Civati a Napoli: ”Sosteniamo De Magistris”

0
907

«Sosteniamo la sfida elettorale per la ricandidatura di Luigi De Magistris».
A parlare è Pippo Civati, segretario nazionale di Possibile, presente oggi a Napoli per ufficializzare l’appoggio all’attuale sindaco di Napoli.
«Vogliamo unire le generazioni e rivolgerci a tutta la società con una sfida autonoma. De Magistris è rimasto l’ultimo sindaco di quella stagione arancione. La nostra missione è di restituire dignità alla gente, sul piano sociale, economico e dei diritti, superando ogni le diseguaglianza» – aggiunge il segretario nazionale di Possibile.

Prende la parola, il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris: «La nostra esperienza è un incontro di autonomie. Crediamo molto nel movimento popolare. Lettieri 5 anni fa si fece accompagnare da Nicola Cosentino, oggi da De Siano. Io preferisco altri interlocutori, perchè noi siamo diversi. Nelle nostre liste c’è molta esperienza civica, aree movimentiste, persone provenienti da tradizioni ed esperienze politiche, oltre naturalmente all’area moderata – conclude il primo cittadino di Napoli.

Prima della conferenza stampa, il segretario nazionale di Possibile, Pippo Civati ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa presente, tra cui Libero Pensiero News:

Possibile con De Magistris?
Il sindaco ha provato ad amministrare una città molto complicata con una ricetta politica autonoma. Questo deve essere anche lo schema politico in cui inserire Possibile. Le primarie del PD ribadiscono uno schema arcinoto, privo di novità ed è per questo che siamo al fianco del sindaco De Magistris.

Bagnoli, sicurezza, cosa risponde a quanti sostengono che De Magistris ha causato l’isolamento del comune di Napoli nei confronti del governo?
L’isolamento del comune di Napoli, così come per gli altri comuni d’Italia è stato un disegno scientifico del governo, il quale non sa collaborare con gli enti locali e li ha penalizzati dal punto di vista economico.

E’ l’anti renzismo l’ha spinta ad appoggiare De Magistris?
Penso che Renzi oggi sia superato. In Europa da una pessima opinione

Domanda di Libero Pensiero News: In che misura, oggi Possibile può rappresentare la sinistra in Italia?
Possibile deve rappresentare una formula politica che oggi in Italia non esiste. Negli ultimi anni ci sono state diverse scelte economiche che hanno penalizzato il sud. La formula nostra è cooperazioni politiche, trasparenti, fresche partendo da sinistra senza fare però il solito recinto

Pasquale De Laurentis
@pasqdelaurentis

CONDIVIDI
Articolo precedenteMuseo Nazionale di Napoli: riapre la sezione egizia
Articolo successivoGiordano Bruno ed il Rinascimento Napoletano
Nasce a Napoli. Consegue il diploma al Liceo Classico Giuseppe Garibaldi di Napoli. E’ qui eletto rappresentante d’istituto dal 2004/2005 al 2008/2009. È cofondatore del giornale scolastico “L’Idea”. Nel settembre 2008, insieme ad altri componenti del Comitato Studentesco, è ospite in uno speciale del Tg di Italia Mia dedicato alla scuola, al quale partecipano gli assessori all’istruzione Gabriele, Cortese e Rispoli. Nel 2005 inoltre, diviene il responsabile provinciale di Napoli dell'Unione degli Studenti, dove è protagonista di numerose battaglie contro l’allora Ministro dell’Istruzione Letizia Moratti. Nel 2008 partecipa attivamente al movimento studentesco dell'Onda, mentre nel 2009 si iscrive al corso di laurea in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Napoli l’Orientale. Da sempre grande appassionato del mondo radiofonico, nel Febbraio del 2012, è cofondatore con Lorenzo Russo di Radio TIN, evolutosi in seguito nel blog Tin Napoli. Nel Giugno del 2013 collabora con la web radio locale RadioSca, dove conduce quattro appuntamenti di Generazione X, il programma da lui ideato, insieme a Lorenzo Russo. Il 12, 13, 14 e 15 Giugno 2014, prende parte al corso di conduzione radiofonica, presso Radio Crc Targato Italia, con insegnanti Max Poli e Rosaria Renna. Da Aprile 2014 inizia a collaborare con il periodico online Libero Pensiero News, dove dal Settembre dello stesso anno assume l'incarico di coordinatore della sezione locale di Napoli e Provincia. Da Aprile 2015 intraprende la collaborazione con Radio Amore Napoli come inviato. Nel Novembre 2015 è cordinatore del ciclo di seminari ''GIORNALISMO E NUOVA COMUNICAZIONE'' organizzato dalla Testata Giornalistica ''Libero Pensiero News'', insieme all'Unione degli Universitari presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell'Università degli studi di Napoli Federico II

NESSUN COMMENTO