Di recente il sito di informazione tecnologica Marketing Land ha riportato la notizia che Facebook sarebbe intenzionata ad aprire il suo servizio di messaggistica Messenger agli editori consentendo loro di distribuire le news attraverso la chat.

Secondo le indiscrezioni l’azienda di Mark Zuckenberg starebbe lavorando a un software che permette agli sviluppatori di creare un ”chatbox”, ossia un programma che genera contenuti in automatico all’interno di Messenger.

Il funzionamento del servizio è piuttosto semplice: la pubblicazione delle notizie avverrà in maniera automatica tramite dei bot che condivideranno dei brevi riassunti delle news con tanto di link al sito per l’approfondimento. Per usufruire del servizio gli utenti dovranno iscriversi alla conversazione gestita dall’editore che sarà basata su un comunissimo feed.

Per rendere tutto questo possibile la società di Menlo Park ha già stretto accordi con alcune realtà editoriali per Instant Articles, applicazione che consente di leggere articoli di testate giornalistiche direttamente all’interno dell’app di Facebook evitando il traffico ai siti.

La presentazione di questa novità è fissata tra i giorni 12 e 13 aprile alla prossima conferenza degli sviluppatori di Facebook (F8), che si terrà a San Francisco.

Per maggiori informazioni visitare il sito: http://marketingland.com/facebook-plans-to-open-messenger-to-publishers-at-f8-167196

Vincenzo Nicoletti

CONDIVIDI
Articolo precedenteSpagna ancora senza governo: doppio no a Sánchez
Articolo successivoSerie A, il riassuntone della 28^ giornata

Vincenzo Nicoletti nasce l’11 dicembre 1994 a Vallo della Lucania e si trasferisce con la famiglia a Brescia dove attualmente vive. Da sempre appassionato di lettura, viaggi, diritti umani e ambiente ha sviluppato una forte curiosità per il mondo che lo circonda nelle sue molteplici sfaccettature. Collabora con Libero Pensiero News come coordinatore della sezione Scienza.