International pillow fight a Napoli

0
142
international pillow fight

L’International pillow fight conquisterà anche quest’anno il territorio napoletano con un mega evento che si terrà Sabato 2 Aprile 2016 alle ore 22:00 in Piazza Bellini. Tale iniziativa è stata organizzata e sponsorizzata da Erasmusland. Si prevede una meravigliosa lotta con i cuscini all’insegna del divertimentoun incontro-scontro che presto invaderà la città ai piedi del Vesuvio fino a ricoprirla di piume.

international pillow fight

La si definisce una battaglia tranquilla; bisogna combattere lealmente nel rispetto di luoghi e persone, l’intento è quello di prendersi a cuscinate in modo simpatico in una delle piazze più famose della movida serale napoletana. Ci sono delle regole da osservare e al termine dell’evento ognuno sarà tenuto a pulire quanto sporcato:

  • Nessuna violenza solo divertimento.
  • Combattere solo con chi decide di partecipare e non coinvolgere i passanti.
  • Usare solo cuscini morbidi (e nessun oggetto extra nei cuscini).
  • Non colpire nessuno che non abbia un cuscino o gente con una macchina fotografica.
  • Togliere gli occhiali prima di partecipare.
  • Non usare cuscini con piume.
  • Non lasciare cuscini sul luogo della battaglia.
  • Nascondete i vostri cuscini fino a quando non sarà dato il segnale di inizio alle 22.00
  • Indossare alcuni costumi divertenti.

international pillow fight

Pillow Fight: Le origini

Inizialmente furono gli studenti della Columbia University ad introdurre tale usanza. L’intento era quello di combattere l’ansia e lo stress pre esame. Questo evento, con il passare degli anni, divenne così famoso da essere inserito addirittura tra le attività che si svolgono periodicamente in ateneo. In Italia questa iniziativa è stata portata avanti dai ragazzi di “Erasmusland”, un gruppo nato dall’idea di alcuni giovani partenopei ex studenti Erasmus. Essi hanno ottenuto la gestione di una delle aiuole di piazza Bellini dal Comune di Napoli motivo per cui, durante la serata, saranno distribuiti questionari affinché tutti possano esprimere liberamente la loro idea per il miglioramento della piazza.
Anche l’associazione Riscatto Urbano si cimenterà nell’affrontare la problematica delle bottiglie di vetro lasciate ovunque dai fruitori. Il 2 aprile si potrà partecipare alla grande raccolta portando le bottiglie di birra ai ragazzi di “si, amo bellini” e ricevendo in cambio delle monetine che permetteranno di avere degli sconti utilizzabili durante la serata presso i luoghi convenzionati.

Sabrina Mautone

CONDIVIDI
Articolo precedenteAlmaviva e Gepin: a Napoli scioperi e manifestazioni
Articolo successivoSPQR: sono pragmatiche queste (t)rivelle?
Sabrina Mautone nasce a Napoli il 18 Maggio 1996. Diplomata presso il Liceo Scientifico Niccolò Braucci e laureanda in Lingue, culture e letterature moderne europee alla Federico II. Amante della scrittura, letteratura e fotografia. Vince il premio Librandosi da giovanissima.

NESSUN COMMENTO