La Regione Campania eroga la mobilità per i lavoratori di Bacino

0
458
Regione Campania
Regione Campania

In un clima di forte solidarietà, l’assessore del lavoro Sonia Palmieri ha reso noto che il Ministero del lavoro autorizza la Regione Campania a erogare la mobilità in deroga “con effetto retroattivo” per gli oltre 1300 lavoratori di Bacino della Campania che dal 1 Settembre 2015 non percepivano alcuno stipendio, causa la forte crisi della stessa Regione Campania.

Afferma quanto segue: << Ringrazio la sensibilità del Ministro Giuliano Poletti e del suo staff che hanno compreso a fondo l’importanza della problematica e hanno dato una risposta concreta tesa anche al superamento della situazione paradossale in cui la Regione si trova per i provvedimenti. Il provvedimento è fondamentale in quanto consente di assicurare la continuità della mobilità in deroga fino al raggiungimento massimo dei 3 anni e 4 mesi >>.

Convenzionati 36,5 milioni fra la Regione Campania e il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, per garantire stabilità alle attività degli LSU presso gli enti locali della Campania.

“La cifra, a carico del Fondo sociale per occupazione e formazione, coprirà per l’intero 2016 le spese per tutte le 4.607 unità impegnate in lavori socialmente utili” .

Anche il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca interviene con grande soddisfazione per i risultati raggiunti dalla Regione : << Si tratta di un importante provvedimento che contribuisce a dare respiro a quanti da mesi erano senza certezze. Il lavoro e le ricadute occupazionali restano l’obiettivo costante delle azioni messe in campo dalla Giunta regionale >>.

Questo atto di salvaguardia ha creato finalmente un clima di pace tra i lavoratori, precedentemente privati della loro dignità economica e sociale.

Simona Pietropaolo

CONDIVIDI
Articolo precedenteEMERGENCY a Napoli con iocisto
Articolo successivoApre lo sportello “Protezione Donna” a Sarno
Simona Pietropaolo è nata a Napoli il 3 novembre del 1993 e vive a Marano di Napoli. Studia alla facoltà di Lettere moderne dell' Universita Federico II per poter intraprendere una carriera nell'ambito del giornalismo e delle comunicazioni. Le sue passioni sono la scrittura creativa e la lettura principalmente di opere letterarie classiche e contemporanee.

NESSUN COMMENTO