Poste Nazionali, nasce un nuovo brand

1
236

Poste. Un nuovo brand si fa largo a Napoli. Creato e idealizzato dalle menti di giovani imprenditori sta conquistando sempre di più un ruolo importante all’interno del mercato postale e dei servizi.

Si tratta di Poste Nazionali, aziende di poste private che forniscono servizi di stampa, cancelleria, spedizioni e possibilità di effettuare pagamenti. Tra i tante servizi, stampa e rilegatura delle tesi ma non finisce qua: si propone anche di dare un aiuto a creare la grafica per il proprio sito web.

Le radici di questa iniziativa sono nate a Fuorigrotta per poi aprire in poco tempo un altro ufficio al Vomero, arrivando ad oggi a 10 agenzie. Quest’iniziativa ha dato a 30 ragazzi un lavoro, cifra che seppure non esorbitate, diventa significativa in un momento di crisi come questo che stiamo vivendo. L’ultima apertura è stata al nuovo Parco Commerciale Azzurro. Tutte le sedi sono situate sul territorio campano ed hanno il desiderio di poter ampliare il progetto ad un livello nazionale.

Nonostante le difficoltà di una città complicata da gestire che se non ti crei da solo le opportunità e raro che qualcuno te li dia, l’impresa di questi giovani deve essere di esempio, sia per i propri coetanei che devono continuare a credere nei propri sogni e riuscire a realizzarli, sia per le istituzioni che devono investire nel lavoro.

 

Maria Baldares 

CONDIVIDI
Articolo precedenteNapoli, L’IDV, metodi alternativi per le amministrative
Articolo successivoSalernitana ”guastafeste”: 1-1 al 94′
Frequento il secondo anno in Scienze della Comunicazione e sogno di diventare una giornalista a tutti gli effetti. Sono sempre stata decisa a voler intraprendere questo tipo di carriera e ciò che ha contribuito a far coltivare questa passione è stato il quartiere in cui sono nata e crescita. Vivo a Secondigliano, inutile dirvi le difficoltà e i problemi che purtroppo esistono e persistono ma allo stesso tempo ci sono tante persone che fanno di tutto per cambiare le cose, io sono una tra queste. Spesso si guarda solo il negativo delle cose tralasciando l'altra parte della medaglia, quella positiva.

1 COMMENTO

Comments are closed.