Un omaggio al Bernini a Torre del Greco

0
346
Bernini
Bernini

Il Centro d’Arte Mediterranea di Torre del Greco presenta il quinto appuntamento delle serate a tema, dedicato al grande scultore barocco Gian Lorenzo Bernini.

Bernini
” David”

È previsto per venerdì 8 Aprile 2016, ore 20.00, il quinto appuntamento delle serate a tema, presso il Centro d’Arte Mediterranea di Torre del Greco (NA). Il successo delle serate precedenti continua con i grandi nomi dell’arte, e questa volta l’omaggio va a Gian Lorenzo Bernini. Le serate a tema del Centro d’Arte Mediterranea rappresentano uno dei momenti di maggiore e più vivace interesse della stagione artistica: sette imperdibili incontri dedicati all’arte in tutti i suoi aspetti. Arte tradizionale e contemporanea si alternano sul palco del Centro d’Arte Mediterranea. Nel corso della serata non mancheranno la proiezione e la spiegazione critica delle principali opere dell’artista insieme alla  lettura e alla drammatizzazione di alcuni brani dell’epoca. Il tutto sarà accompagnato da piacevoli momenti di intrattenimento e degustazione di buon cibo.

Bernini, architetto e scultore, nato a Napoli il 7 dicembre 1598, è considerato l’artista‬ più influente del Barocco. Per il cardinale Scipione Borghese‬ realizzò i primi capolavori scultorei: ‎”Apollo‬ e Dafne“, il “Ratto di Proserpina” e il ‪”David“‬, quest’ultimo colto nel momento di massimo vigore mentre si immagina stia colpendo il gigante Golia. Il forte cenno sensuale delle prime opere si manifesterà tutto nella sublimeEstasi‬ di Santa ‪‎Teresa“‬. Bernini ha regalato alla città di Roma anche altre opere come la “Fontana‬ dei quattro fiumi ed inoltre lavorò anche per il nuovo colonnato in Piazza‬ San Pietro‬. 

Grazie alla ricca documentazione che è giunta fino ai giorni nostri sarà ricostruita la vicenda artistica ed umana dell’artista. Verranno presentate anche notizie inedite riguardanti le sue origini, passando per le torbide vicende giudiziarie, fino a giungere all’epilogo. La vita di Bernini è davvero uno viaggio entusiasmante che ha subito pochissime battute d’arresto. Un successo eclatante sin dagli esordi, una visione artistica fuori dall’umana immaginazione, una vita lunghissima  che si è spinta sempre oltre, fino alla ricerca del bello e alla perfezione del marmo che si è fatto materia.

Bernini
Centro d’Arte Contemporanea Torre del Greco

Il Centro d’Arte Mediterranea di Torre del Greco nasce nel 1970 per volere del pittore Antonio Madonna, desideroso di offrire alla sua città, Torre del Greco, un luogo di ritrovo culturale. Nel corso degli anni, la vita del Centro si è sempre distinta per la sua qualità: interminabile, infatti, l’elenco delle rassegne di respiro nazionale ed internazionale che si sono succedute nel corso degli anni. Ancora oggi, dopo 45 anni, il Centro d’Arte Mediterranea continua ad essere un punto di riferimento per gli artisti e per coloro che amano l’arte e la cultura. Alla morte del padre l’attività  è andata avanti grazie al figlio Gigi Madonna,  che come il padre è un valente artista e sin dal momento della fondazione diviene un punto riferimento per il Centro. Fine conoscitore della pittura napoletana del XIX e XX secolo, ha ideato ed organizzato nel corso degli anni alcune delle più significative iniziative del Centro.

I prossimi due appuntamenti con le serate a tema, presso il centro d’Arte Mediterranea, sono previsti nei seguenti giorni :

Venerdì 29 Aprile 2016

L’astrattismo
– L’astrattismo lirico: il Cavaliere Azzurro
-L’astrattismo geometrico: il neoplasticismo
– Kandinskij, Klee, Mondrian

Venerdì 29 Maggio 2016
Un confronto im…possibile 

– 1887: la nascita della scuola di incisione  sul corallo e di arti decorative industriali
– Il Bauhaus di Walter Gropius a Weimar
– Un confronto davvero impossibile?

Rossella Mercurio

NESSUN COMMENTO