Salerno ospita il mercatino dell’antiquariato

0
219

 

mercatini_antiquariato_salerno_bazar_artigianato

 

 

Ritorna nuovamente a Salerno  il “grande mercatino dell’antiquariato, arte e solidarietà”. Un’iniziativa che nasce dalla collaborazione tra l’associazione socio- culturale Onlus Assi.si e l’Associazione Temistocle Marzano. 

 

E’ con grande piacere che Salerno ospiterà nuovamente il ““Mercatino dell’Antiquariato, Arte e Solidarietà”. L’iniziativa nasce grazie alla collaborazione tra l’associazione socio-culturale Onlus Assi.si e l’Associazione Temistocle Marzano, che insieme hanno reso possibile il progetto. La sede che, questa volta accoglierà il Mercatino, sarà il dopolavoro Ferroviario di Via Dalmazia, nei giorni di Sabato 9 e Domenica 10 Aprile, dalle ore 9:00 alle ore 22:00, con ingresso gratuito. Non è la prima volta che Salerno colora le sue vie con espositori di oggettistica di altri tempi, come spiegano il presidente dell’Associazione Temistocle Marzano Eugenio Paolantonio e Maria Rosa Della Calce responsabile dell’associazione Assi.si Onlus: 

“Si tratta di uno spazio quanto mai idoneo agli eventi di grande richiamo come il nostro, abbiamo la possibilità di ospitare un gran numero di espositori in un sito centrale, facilmente raggiungibile da ogni zona di Salerno e della Campania e con tutti i servizi.. L’evento itinerante ,che a Salerno si è già svolto a Piazza San Francesco ed a Piazza Sant’Agostino, nonché a Pontecagnano (presso l’ex tabacchificio Centola) ad Amalfi, a Minori ed in altri Comuni della Provincia di Salerno verrà replicato anche nel week end successivo sabato 23 e domenica 24 aprile. “
Dunque un appuntamento per il weekend all’insegna dell’originalità e della solidarietà. Un affascinante mercatino dell’antiquariato, in cui sarà possibile ammirare oggetti inusuali e curiosi, mobili d’epoca e oggetti d’antiquariato con cui gli espositori arricchiranno i loro stand. Presenti anche i generi tradizionali e articoli per i più appassionati collezionisti quali: orologi, medaglie monete, francobolli, cartoline, schede telefoniche, fotografie, riviste, argenti, dipinti, stampe, dischi in vinile, cartelloni pubblicitari, uniformi e materiali militari, modellismo, soldatini, ceramiche, giocattoli, oggetti d’arte in vetro. Una rinnovata iniziativa che registra un gran numero di appassionati spettatori nonché un evento che ci aiuta a ripercorrere le nostre tradizioni e la nostra storia.

Per maggiori informazioni: 089/ 8427224 – 349/2493340 – 349/14006834

NESSUN COMMENTO