Amsterdam: pacco sospetto all’aeroporto e un arresto

0
amsterdam

All’aeroporto Schiphol di Amsterdam, in parte sgomberato in serata, è stato trovato un pacco sospetto. Oltre alla messa in sicurezza del luogo, la polizia ha compiuto almeno un arresto.

Alfred Ellwanger, portavoce della polizia militare olandese, ha dichiarato che l’operazione è ancora in corso non specificando però la motivazione dell’arresto.  Inoltre, attraverso un tweet del sito americano BNO News, vi è stata conferma che nelle vicinanze dell’albergo Sheraton – all’aeroporto – è in azione un robot artificiere telecomandato.

Subito dopo l’accaduto, è stata dichiarata allerta massima anche da parte di altri aeroporti europei e americani. In questo istante l’entrata dello scalo, transennata fino alla stazione dei bus, è sotto l’occhio vigile degli agenti in assetto antiterrorismo.

Ilaria Cozzolino

CONDIVIDI
Articolo precedente“La volontà – frammenti di Simone Weil” in scena al teatro Nostos
Articolo successivoSiria, tra macerie e vittime di indifferenza
Ilaria Cozzolino nasce a Napoli il 24 novembre 1993. Dopo aver conseguito il diploma al Liceo Linguistico, continua il suo percorso di studi all'Accademia di Belle Arti di Napoli al corso di Fotografia-Cinema-Televisione. Dall'età di 21 anni espone come artista presso la galleria di arte contemporanea "A01" di Napoli. Da marzo 2015 collabora come caporedattrice per Libero Pensiero News.