Politici a Napoli: De Magistris ne è felice e i napoletani?

0
184
napoli
napoli

Dopo le visite nella città Partenopea di Matteo Renzi e Maria Elena Boschi, arriva puntuale il commento dell’attuale sindaco di Napoli, Luigi De Magistris.

Il quale dichiara: << Finalmente in questa campagna elettorale anche il presidente del Consiglio e molti Ministri si stanno accorgendo che esiste una Napoli bellissima, piena di problemi, ma con grandi energie >>.

La soddisfazione del sindaco di Napoli, è avvalorata dalla convinzione che il futuro della sua città sia stato duramente costruito solo grazie alle: “forze napoletane” .

I risultati raggiunti– sottolinea- si devono esclusivamente agli imprenditori, agli operatori economici e culturali, agli amministratori, ai nostri giovani e alle associazioni.”

Sarà proprio questo uno dei motivi per cui il popolo napoletano non risulta pienamente contento dell’arrivo di questi politici nella loro città? Sarà che quando ci si rende conto che allo Stato poco interessa del futuro del luogo in cui si vive e allora si cerca di rimboccarsi le maniche, che i saluti e i soggiorni politici  non sono più graditi?

Le contestazioni avvenute sia in presenza del Presidente del Consiglio, così come del Ministro per le riforme costituzionali non fanno pensare che essi siano arrivati a Napoli per apprezzarne la bellezza e la straordinarietà e neanche per lodare il lavoro che ha portato migliaia e migliaia di turisti a scegliere di  inondare i vicoli e le piazze della città partenopea.

Probabilmente, se tutto si riduce a mera campagna elettorale e ad arroganza politica di chi pur di speculare si arroga il diritto di controllo su una parte della città, la soddisfazione di chi cerca di contribuire a creare una Napoli migliore, si traduce in rabbia.

Una rabbia che non può essere colmata dal piacere del boom turistico e che viene invece innalzata quando la falsità della politica agisce sotto gli occhi di chi davvero ha a cuore la propria città.

Alessandra Vardaro

 

NESSUN COMMENTO