Satire Wars: ciaone, ti faccio un quorum così!

0
291
quorum

Neanche troppo tempo fa, in una galassia lontana ma poi mica tanto…
c’erano un francese, un tedesco, un americano; Antonio Razzi che parlava di ratti; un Presidente del Consiglio intergalattico dell’Impero che non aveva niente da fare e perdeva mezza giornata a litigare con la ggggente su Twitter; deputati che sfottevano gli elettori;
elettori che sfottevano altri elettori che costringevano la nonna di 96 anni ad andare a votare con le flebo; ragazzi di 22 anni che non avevano la flebo ma che erano troppo indie per andare a votare. Insomma, roba da fare a tutti un quorum così!

Casaleggio che se n’andava schifato. Nel Cloud.

Ho visto polemiche che voi Wookiee non potete neanche immaginare:
ho visto gente che nei cessi degli autogrill t’attaccava il pippone sulle trivelle mentre pisciavi;
ho visto parlamentari del Pd ansiosi di perdere le prossime amministrative;
ho visto un presidente egiziano che vedeva lagggentemalvagia (tuttattaccato);
ho visto Adinolfi (sarebbe difficile non vederlo, effettivamente).

Che siate vulcaniani o italiani all’estero, che non siate aggiornati per aver perso la password del wi-fi del vicino o perché abitate sul pianeta Kashyyyk (a tal proposito salutiamo quell’orsacchiottone peloso di Chewbecca!)…tranquilli, per aggiornarvi sulle minchiate più divertenti della settimana c’è la nostra sorprendente classifica di satira, che trovate casualmente qui sotto e che non potrete eliminare anche raggiungendo il quorum stabilito per legge che, guarda caso, non c’è. Italiani, sveglia!

UUUUUUUR AHAAAAAAR UUUURR AAAARG!
(scusate, Chewbe non ha mangiato, ndr)

POSIZIONE N. 10 per tale Sergio Mattarella, entità che si dice si aggiri nei palazzi romani. Ora, noi non sappiamo chi sia costui e se le voci che lo vogliono Presidente di una fantomatica Repubblica (boh) siano vere, ma così ci dicono gli autori e noi ci atteniamo. Pare che si nutra di polvere e si mimetizzi sotto le tende, però prendete quanto stiamo per dire con le molle perché Mattarella dà raramente segni di esistere, quindi potrebbe essere estinto in natura e presente solo in cattività. Pare…PARE…che qualche giorno fa lo abbiano visto al Vinitaly, nota fiera di alcolisti anonimi e di mastri birrai, dove avrebbe avuto qualche problemino con l’alcol:
VinitalyA tale ordine, il nostro (che non esiste e se esiste è notoriamente privo di respiro come tutti i democristiani) non è riuscito nell’impresa ed è stato declassato a sasso.

NONO POSTO per la notizia Lercia della settimana, con uno SCUP sensazionale in una nuova inchiesta sulle eccellenze italiane nel mondo, solo per voi dal quotidianoservodipartito (tuttattaccato) nazionale:

Lercio1

Che dire: complimenti al ragazzo e complimenti soprattutto alla droga, sempre di ottima fattura. A propò, mica qualcuno ha il suo numero? Abdul c’ha appeso per stasera, spezzandoci il quorum.
Nel caso chiamate al 34782¾5666±, è urgente.

OTTO (VON BISMARCK) per il primo di una serie di capolavori di arte moderna targati by Commenti Memorabili ®, a metà tra il genio di Bukowski e di Paolini, ma con quella punticina di poetica di Petrarca che rende il tutto più appettitoso:

CM2Porta o muro? Questo è il problema. Se sia più nobile nella mente odiare questa società fatta di porte finte o prendere le armi contro questo mare di ante e, contrastandole, cementarle a secco? Muretti, mattoni, forse calcestruzzo e tanto quorum, altrimenti si spacca il Pd e sarebbe un vero scoop!

SETTE(TE!) dedicato al tema immigrazione: mi ha detto lo zio di Concettina che quello il Papa, siccome è comunista, è andato in vacanza in Grecia e si è portato qua 10 immINGRATI (qui sotto la foto di un tipico musulmano mentre dice a una donna occidentale “Ti farò un culo così”). Solo a vederli, sale il nazismo, il battiquorum.la-fg-obama-syria-20151119

Ma come si permette di ospitarli a casa sua? Mò non è che il Papa va a Lesbo solo perché l’Europa va a puttane (Kotiomkin). Che andasse anche lui con le passeggiatrici, i profughi mangeranno brioches.

Meno male che c’è Renzo Mattei, bello e fake, che ha varato la nuova misura per rispondere con forza alla chiusura della frontiera con l’Austria:
Renzo1Sta simpatico anche a Chewbecca.

SESTO POSTO per Antonio Razzi, candidato a sindaco di Roma. E no, non è Lercio. E, qualunque sia il quorum, non possiamo continuare la faccenda grave assai.
Il più importante parlamentare della storia italiana, un vero genio, Cesare redivivo, ha lanciato la sua seconda proposta per la campagna elettorale (la prima è di annettere la capitale alla Corea del Nord, facendone un quartiere di Piongiango, a capo del suo amico Kim coso, detto PSY – quello che abballa il gagna stail):

RazziAl terzo mandato ci saranno i giaguari.
Al quarto Roma sarà Jurassic Park.
Ai giornalisti che gli hanno domandato come possa rimanere 4 mandati, eventualità non prevista dalla legge, il senatore ha risposto:

«Amico caro! Fatti li cazzi tua, ma fatti un mandato tuo che ti fai la CRANA aggratis e porti pure i nipotini allo zoo, così tua suocera non ti scassa la minchia!»

NUMERO CINQUE per una carrellata di commenti alla prematura dipartita di Gianroberto Casaleggio. Divertenti? Inopportuni? Deciderà la rete!

“Ma la satira deve avere dei limitljkqwhhwuwufhrfheaqkjeqaaaaaaaaaaaaaaaaaaaah”

CasaleggioSocialASSURDO!!!111!!1! CONDIVIDI LA NOTIZIA CLICCA QUI PER INSULTARE LA KASTAH

CasaleggioNon si offendano grillini e cicale varie, la satira, ancor di più su internet, non può avere limiti. L’unico limite dovrebbe essere la decenza. Quanto quorum questi grillini!
Casaleggio2Premio delicatezza dell’anno, con tanti saluti alla famiglia.
Speriamo solo che nel Cloud prenda il wi-fi e che risorga fra 30-40 anni, come aveva predetto.

Casaleggiociao Giangi.

QUARTO POSTO per ben 3 social media epic fail, versione #NoTriv, come antipasto.
Cominciamo con il bomber Giampaolo Galli, deputato Pd, che ci elenca alcune buone ragioni per cui astenersi al referendum sulle trivelle:
12994379_10154170805338707_7720496160530708849_n

Per Regeni. Per i marò. Per la Patria. Per la famiglia. Per la figa!

Renziani. Renziani ovunque. Anche in Sky, che regala forti emozioni e intensi momenti di (dis)informazione ben fatta:

skytg24-trivellazioni

Disinformazione? Quale? Come? Cosa? Dove?
Non c’è nessuna disinformazione in atto sul referendum del 18 aprile.

E poi, all’improvviso, il lampo di genio: tatataratààààà, nientepopòdimenocheeee….
Nina Moric, che caccia questo post su facebook con livelli di ignoranza talmente alti da rischiare l’analfabetismo funzionale. Tanto bella quanto intelligente ..E quanto quorum!

NinaMoricChe je voj dì…Brava Nina, ma il referendum è sulle trivelle, non sulla durex.

TERZO POSTO di nuovo per quei figoni di Commenti Memorabili, che quest’oggi hanno deciso di occupare la nostra classifica, già avendo peraltro delle pesanti responsabilità nelle devianze mentali di qualche decina di migliaia di italiani.

Più che memorabili, sono già nella storia dell’internet i commenti sotto questo video di PornHub, che i messeri di cui sopra ci sottopongono alla vista. Drammi familiari, urla, pianti, grida, bondage:

CM3Chiaramente sarà andata così: non trovando la figlia, la mamma si è indaffarata a guardare tutti i video di cucito sperando che Federica si fosse dedicata al punto e croce, il papà invece l’ha trovata subito. Intuito maschile.

CM3com1Abbastanza assurdo è anche che il gatto senta la sua mancanza, ma va beh.

CM3com2Applausi a scena aperta.

SECONDO POSTO dedicato in toto al presidente del Consiglio più ggggiovane che c’è, tanto che ha speso un intero pomeriggio a rispondere alle domande poste dai Renzi Boys su Twitter con #MatteoRisponde

Le domande irriverenti non mancano, e Gianni Kuperlo, anch’egli bello e fake, ma molto più simpatico e convincente dell’originale, ci tiene a dire la sua a nome della minoranza:

Kuperlo

I carissimi Socialisti Gaudenti traggono per noi una dura (anche se non sappiamo quanto) ma amara verità:

SocialistiGaud1 a 0, palla al centro. Vi amiamo.

PRIMO POSTO UBER ALLES per il tema di giornata, quello che ci ha rotto il quorum per giorni, che ci ha fatto gioire o menare chitemmuort nei giorni scorsi che nemmeno la squalifica a Higuain. Per voi, solo per voi (ma anche un po’ perché siamo dei minchioni che si divertono un sacco a perdere tempo su twitter), eccovi la classifica nella classifica per orientarsi nelle polemiche pre e post voto:

  • premio della giuria alla propaganda volutamente minchiona per quei figoni di Vergogna Finiamola Fate Girare:12961525_1757533611142230_3458018310357752488_nInvece mi ha detto lo zio di Luigino che se vince il SI in Italia ci saranno più di 60 milioni di disokkupati!!11!! Inoltre se la panisola si attacca all’Albania poi là ci stanno i rom che puzzano e poi ci vengono a rubare la disoccupazione a casa nostra buuuh!!111!!11!1!
  • premio “e i Marò?” all’autore (per ora ignoto) di questo capolavoro di arte contemporanea: 12974443_959346884178696_651537450986263111_nLa prova che spesso basta poco per pensarli. Riportiamoli a casa!!1!!1!
  • premio alla miglior imitazione originale allo scatenato Renzo Mattei, cui basta poco per volare alto, visto il personaggio:
    Renzo Renzo2 Renzo3 Renzo4PAM PAM PAM!

    Le contromosse della minoranza non si fanno attendere, ci pensa Gianni Kuperlo:

    Kuperlo Kuperlo3in1

  • premio alla miglior battuta che sorride ancora agli strepitosi gaudenti:
    Socialisti gaudenti 
  • Infine, premio al peggior fail della storia politica odierna, con menzione speciale per l’arroganza e i tocchi vagamente dispotici, oltre che per il giovanilismo tipico del renzismo più elevato, per il pluricitato tweet di Ernesto Carbone, deputato Pd che all’improvviso, a urne chiuse, inferisce così sugli elettori:
    CarboneCAOS E DELIRIO A LAS VEGAS. A esemplificare cotanta genialità contenuta in codesto messaggio, ci riesce quel genio della lampada di Makkox, che direttamente da Gazebo illustra quanto sia pericoloso dire #ciaone agli elettori, quando sei un politico. Esempi storici:
    Ciaone1Ma anche secoli addietro….
    Ciaone2La lezione, probabilmente, è una sola:
    Ciaone

E con ciò noi ci salutiamo e vi diamo appuntamento a un altra fighissima Satire Wars la prossima settimana. CIAONE ..di quorum!

Antonio Acernese

NESSUN COMMENTO