Fantabreak: i consigli per la 35° giornata

0
185
dipendenza

Salve a tutti amici di Fantabreak, eccoci pronti per i consigli riguardo la sedicesima di ritorno, molto speciale poiché vedrà un solo anticipo di sabato ed un ricco lunedì di liberazione. Infatti iniziamo con l’unico anticipo cioè Inter vs Udinese: Mancini deve correre ai ripari causa assenza per squalifica di Medel, ma torna arruolabile Kondogbia che rimpiazzerà il cileno in mezzo al campo. In avanti potrebbe ritrovare posto Jovetic al fianco di Icardi dopo il turnover di Genova, ricreando il fantastico e consigliato trio con Palacio. Perciò sconsigliamo in toto la difesa bianconera, ma  consigliamo vivamente tutti centrocampisti friulani, data superiorità nella zona di campo. Rimanendo nella compagine bianconera consigliamo Duvan Zapata, dato la difesa ormai dell’Inter troppo morbida.

Per poi passare alla solita domenica, partendo, con un match in meridiana che ha tanto il sapore cadetto, spostandoci in Ciociaria con Frosinone vs Palermo: scontro con poco da dire dato che entrambe hanno un piede in B, la sfida è per il posto in classifica, se penultimo o terzultimo, anche se i padroni di casa matematicamente possono ancora riuscirci dato che il posto buono per la salvezza, dista solo 2 punti ed è occupato dal Carpi. Ma la vicinanza del Carpi c’è per entrambe perciò saranno con il sangue agli occhi, quindi consigliamo tutti i reparti offensivi in toto, con più propensione verso gli isolani. L’estremo difensore ciociaro è assolutamente da evitare.

Passiamo alle 15:00 con in scaletta in ordine alfabetico

Atalanta vs Chievo: Bergamaschi gasati dagli ultimi risultati ottenuti ma soprattutto da un Marcio Borriello in grande forma che strappa a pieni voti il nostro consiglio. Sempre sponda bergamasca consigliamo lo schieramento di Marco Sportiello, sia per il condividere il nome col precedente consiglio e sia per la rima. Scherzi a parte lo sconsigliato attacco clivense non sembra portare grosse preoccupazioni all’estremo difensore bergamasco, perciò qui le nomination virano tutte riguardo i giocatori lombardi a discapito dei veneti, fatta eccezione per il 6 fisso Rigoni.

Bologna vs Genoa: Felsinei quasi a quota salvezza e mirano di raggiungerla in casa contro il grifone, perciò formazione top e consigli top! Ma a tutta birra Pavoloso e Cerci, con a supporto Laxalt, ma sponda felsinea consigliamo Floccari che deve sfruttare le poche occasioni ancora aventi per confermare il posto in squadra ed il solito rischi Brienza.

Sampdoria vs Lazio: Data una Difesa blucerchiata orfana di Ranocchia squalificato, spazio ad uno sconsigliato Silvestre al centro della retroguardia. Per i capitolini consigliamo Biglia che sarà facilmente padrone del centrocampo e propenso a creare il bonus ma ciò non vale per Milinkovic-Savic che è propenso al malus, quindi io lo eviterei. Irrinunciabile Felipe Anderson e consiglio anche per l’ormai infinito Miro Klose che in coppia al consigliato Keita faranno male alla difesa blucerchiata, quindi ne sconsigliamo il portiere, ma la compattezza del centrocampo laziale può fare da diga, quindi consigliamo Marchetti.

Torino vs Sassuolo: Fuori Immobile causa infortunio, spazio al funambolico e consigliato Martinez, che cerca conferme. Ma Sassuolo con formazione tipo quindi con le due solite ali, consigliate, che daranno filo da torcere agli esterni granata, di loro volta sconsigliati. Per la zona centrale del campo sconsigliamo Vives ed Acquah che dovranno coprire gli spazi che non saranno coperti dagli esterni che proveranno ad attaccare per costringere le ali neroverdi all’essere meno offensuivi. Entrambi i portieri sconsigliati.

Chiudendo con uno storico big match domenicale, Fiorentina vs Juventus: Da sempre, come già detto, big match della Serie A, vede i gigliati in piena lotta, ormai inutile quarto posto, ma comunque il match ha una sua valenza storica per tifoserie accese tra loro, il che crea grande astio in campo, quindi da evitare entrambi i portieri e tutti quei giocatori con l’animo battagliero, quasi azzarderemo il divieto verso Pogba. Per la Juve sconsigliamo anche Alex Sandro, di rientro dall’infortunio, con l’ingrato compito di vegliare sul consigliato Bernardeschi.

Per poi passare col superlunedì, che vedrà lo storico Derby del sole alle 15:00, per motivi d’ordine pubblico:

Roma vs Napoli: partita ad altissimo rischio tifoseria e malus, quindi DA EVITARE i giocatori con gli animi ribelli, tipo Florenzi, Naingolann ed anche Totti sponda giallorossa, sponda partenopea sconsigliamo Allan ed Hamsik mentre puntiamo sul solito Pipita ancora nervoso per la squalifica ricevuta e su Insigne che ha sulla propria fascia un ormai stanco Florenzi.

Passando alle 17:00 con Hellas Verona vs Milan: Partita che ha solo valenza numerica dato che l’Hellas è già in B, ma sempre sponda scaligera occhio all’ex Pazzini voglioso di vendetta contro la sua ex squadra. Altro ex che può realizzare la propria vendetta e merita il nostro consiglio è Emanuelson. Per il Milan può darsi che Jack abbia letto la nostra critica e si sia gasato e cerca di smentirci, quindi lo consigliamo.

Ma il superlunedì continua e termina con alle 19:00 con Carpi vs Empoli: Un Carpi ancora in posizione scomoda, a solo due lunghezze dal primo posto utile per retrocedere si gioca in pieno attacco dato che si proverà ad impegnare i padroni di casa mnella fase difensiva a danni di quella offensiva, causa allerta in toscana poiché Tonelli, pilastro difensivo è in dubbio. Quindi consigli per l’ormai immortale Maccarone, che prova a sparare gli ultimi colpi di questa stagione, e per Paredes e Zielinski che formano una coppia abbastanza sufficente. Tornando ai padroni di casa si consiglia il difensore Romagnoli, che ha ben figurato già in stagione ed anche contro il Milan.

Eugenio Fiorentino 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteFonderie Pisano, l’indagine della Procura
Articolo successivoIl Mondo in Questione: caso Regeni, la gaffe razzista del sindaco di Londra e il nuovo Giappone
Eugenio Fiorentino, nato il 3/2/1992 a Napoli, dove ho sempre vissuto. Ho frequentato le scuole presso l'istituto Suore Bethlemite ed ho poi conseguito la licenza liceale presso il X Liceo Scientifico Statale, Elio Vittorini. Sempre promosso a pieni voti. Nel 2010 mi sono iscritto all'istituto Suor Orsola Benincasa, alla facoltà Scienze delle Comunicazioni, conseguendo i primi esami fino al settembre 2011, data in cui a causa di un gravissimo incidente subito ho interrotto gli studi. Dopo un lungo periodo riabilitativo, che tutt'ora sto sostenendo, ho ripreso gli studi nel 2014, conseguendo anche il passaggio al primo esame: Informazione e cultura digitale. Ho praticato molti sport, tra i quali nuoto e calcio a livello agonistico. Ho anche grandi passioni riguardo Musica, Calcio e Motociclismo, ma ultimamente ho avuto modo di apprezzare, anche per vicende personali, tutto l'ambito della riabilitazione neuro-motoria, che è un campo in grande crescita ed espansione.

NESSUN COMMENTO