Fantabreak: i consigli per la 38^ giornata

0
270
dipendenza

Cari fan eccoci ancora qui, Fantabreak presenti anche all’ultima giornata sempre pronti per darvi i nostri soliti consigli. Perciò iniziamo subito dal trittico sabatino che si apre alle 17:00 con

Juventus vs Sampdoria

Partita con poco da dire, se non festeggiare il quinto scudetto di fila. Quindi passerella bianconera, in campo la top squadra, con qualche piccolo cambio tipo Lemina, e poi come sempre il solito Diablo Dybala, poi recuperato Pogba riprende il posto da titolare, quindi consigliato. Versante doriano, consigliamo l’ex con il dente avvelenato cioè Quagliarella. Lapalissiano il divieto verso l’estremo difensore doriano, Viviano, ma tornando in casa Juve sconsigliamo Buffon, forse la troppa allegria potrebbe causare qualche malus di troppo, anche perché oltre all’ex di quasi tutta Serie A, consigliamo il trequartista Correa.

Per poi passare alle 20:45 con una coppia d’incontri, seguendo ordine alfabetico iniziamo con

Milan vs Roma

Padroni di casa in bambola seppur vincenti lo scorso turno, in casa felsinea, grazie al rigore realizzato dal killer istinct per eccellenza quale Carlos Bacca cui consigliamo, sperando che la realizzazione dello scorso turno possa averlo svegliato, anche perché contro una difesa giallorossa tagliatile come il burro, ed uno Szczesny non sempre perfetto e quindi sconsigliato, anche perché coperto da difensori troppo lenti ed imprecisi, quindi prede facili per gli interpreti rossoneri più pericolosi, quali il già nominato e l’ubriacante Jack Bonaventura, per i rossoneri a beneficio del consiglio a favore delle ali faraoniche giallorosse, sconsigliamo entrambi i terzini, che accompagneranno il consigliato Perotti che vuole dimostrare di non essere uno dei pacchi del fantacalcio annuale, la grande velocità offensiva romana fa vertere al totale sconsiglio per difensori, in toto, e portiere rossoneri. Occhio a Montolivo, fantacalcisticamente parlando deludente, quindi potrebbe rifarsi l’ultima giornata.

Napoli vs Frosinone

Il Napoli ad un passo dal secondo posto matematico e ciociari sicuramente retrocessi, regalerà un match favorevole alla totale esaltazione dei propri campioni già esaltati durante la stagione, quindi consiglio base per: Higuaìn, Insigne, Hamsik, Jorginho, occhio allo slovacco che vorrà chiudere la stagione con minimo un bonus, minimo uno perché spesso raddoppia, non solo marcatore ma anche assist-man. Come rinunciare a mister costanza fissa, quindi sufficienza fissa, quale Jorginho. Occhio che un Frosinone con il tridente causerà problemi ai terzini partenopei quindi sconsigliati, come i centrocampisti ciociari di cui sarà fatto un boccone dal centrocampo azzurro. Facile il DIVIETO ASSOLUTO per Zappino, portiere ciociaro.

Passando ad una domenica pomeridiana e serale poiché ci saranno tre match alle 18:00 e i restanti match tutti alle 20:45. Iniziamo con le 18:00, sempre in ordine alfabetico:

Chievo vs Bologna

Difesa clivense troppo in là con l’età facilmente in difficoltà contro i felsinei. Quindi sconsigliati la parte arretrata dei padroni di casa a favore del reparto offensivo rossoblù in toto. Rimanendo in casa ospite consigliamo i soliti esterni fluidificanti quali: Zuniga Masina, in tandem a favore di Floccari che vuole ancora dimostrare alla Serie A. Consiglio per il clivense Castro, che quasi in pochi avranno fantatesserato. Come estremi difensori da evitare entrambi, poiché le squadre presentano reparti offensivi con diverse volontà, poiché quello padrone di casa composto da giocatori mai sbocciati proveranno ancora a farsi conoscere, mentre l’ospite già noto vuole dimostrare di essere ancora qualcuno.

Empoli vs Torino

Sfida quasi a pari punti con i padroni di casa che hanno gli ospiti a tiro, solo due punti su, quindi superabili con una vittoria, che sarà utile per il cartellone della prossima Coppa Italia. In primis sconsigliamo la difesa, portiere compreso, empolese dato che il Toro è consigliatissimo in attacco. Il centrocampo verte su consigli per la sponda toscana, perché nettamente più tecnico, ma lascerà troppi spazi agli esterni granata, B. Peres Zappacosta.   Menassi centrocampista granata posto ad uomo su un consigliato Saponara è meritevole del nostro divieto!

Genoa vs Atalanta

l Genoa, regalata l’ultima gioia ai tifosi imponendosi 3-0 nel derby della Lanterna nell’ultima gara al Ferraris ospiterà l’Atalanta, e sarà schierato col solito modulo offensivo in toto con gli esterni a volare, quindi noi a consigliare i genoani Ansaldi Suso. In più consigliamo controcorrente anche Laxalt schierato fisso come mezzala, ma con ispirazione offensiva. Data la grande indole offensiva genoana che porterà poco a difendere consigliamo soprattutto i bergamaschi vogliosi di spiagge più floride e premiatili rispetto Bergamo. Quindi spazio controcorrente a Marco Sportiello, che gioca sempre bene e nel caso lo subisca il malus lo compensa con un bel voto. Inoltre per i bergamaschi consigliamo il centrocampo in toto, più tecnico ed affiatato. 

Ora passiamo all’ora di cena, sempre seguendo l’ordine alfabetico

Lazio vs Fiorentina

Padroni di casa facilmente in difficoltà con gli esterni gigliati consigliati, sebben siano ospiti. Data l’alta velocità ospite sconsigliamo tutti gli esterni laziali sia offensivi che difensivi, facilmente costretti al malus e nel caso degli offensivi a votazioni basse causa snaturazione del ruolo. Sponda ospite consigliamo il centrocampista, per liste di fantamercato, ma schierato in attacco Ilicic. E poi come rinunciare al giovane Bernardeschi, lieta scoperta annuale gigliata, in coppia con gli altri consigliati Tello/Zarate in ballottaggio, ma se quest’ultimo dovesse vertere su Maurito D’OBBLIGO IN CAMPO! Siglerà il più classico bonus dell’ex. Ops gol, lapsus freudiano. 

Palermo vs Hellas Verona

Match della serie: ” Non sparate sulla croce rossa!” Scaligeri retrocessi, mentre i padroni di casa devono guardarsi le spalle da un Carpi accorrente, quindi duplice motivazione per chiudere il campionato in un match casalingo con una vittoria! Quindi solito 3-4-2-1 che poi diventa un  con l’avanzamento dei consigliati Quaison Vazquez un 3-4-3, ma in caso di svantaggio si punta anche al 3-2-5 con gli esterni di centrocampo fatti salire quindi consigliati: Morganella Rispoli e consigliamo il rischio Lazaar se ben protetto nella fantapanchina. Come rinunciare a Luca Toni, che tra tanti gol realizzati perché non siglare il più classico bonus dell’ex, dato che poi saluterà, purtroppo per sempre, il calcio giocato ed il fantacalcio.

Sassuolo vs Inter

Neroverdi a guardarsi le spalle dal Milan proveranno a confermare il propio sesto posto, e per fare ciò occorrono tre punti, e dato un gioco spettacolare by Di Francesco, proverà a chiudere la stagione con una vittoria nell’ultimo match casalingo stagionale, contro un’Inter non irresistibile, con l’attacco che sarà guidato da Edèr, che ancora sarà a mangiarsi le mani per il rifiuto invernale al Leicester, per rimanere all’Inter per vincere. Ops! Così non è stato quindi sfogo alla rabbia per collezionare bonus, quindi consigliato l’oriundo. Mentre da evitare in toto difesa, con portiere compreso, nerazzurra. Spazio al costante Magnanelli a centrocampo. Da evitare qualsiasi componente difensivo meneghino, dati gli obblighi di schieramento verso qualsiasi giocatore offensivo neroverde. Per l’Inter consigliamo di relegare in tribuna Kondogbia e Medel due giocatori molto fallosi e facilmente beccheranno l’infame ammonizione, cioè quel fatidico mezzo punto che non permette la realizzazione dello scavalcamento della soglia per il gol vittoria.

Udinese vs Carpi

Udinese ringraziante il giusto indispensabile per la salvezza a discapito degli ospiti ancora non condannati dalla matematica dato che il posto valido per la salvezza dista un punto ed è occupato dal Palermo, che giocherà l’ultima contro il già retrocesso Hellas, di cui si spera uno scatto d’orgoglio che possa lasciare i giochi aperti agli emiliani. Perciò formazione tipo per gli ospiti, che non potrà trovare le solite fortune lungo le fasce, poiché per squalifica mancherà l’indispensabile Letizia, ma in campo troviamo Di Gaudio, meritevole del nostro consiglio poiché più offensivo e propenso al bonus e manderà, come si suol dire, ai pazzi lo sconsigliato Adnan, per i carpigiani ormai fisso è il consiglio per il trequartista Lollo. Inoltre difesa friulana blanda fa convergere il consiglio verso Mbakogu, ma i padroni d’attacco schierano un tandem d’attacco ormai affiatato quale: Thereau e Zapata, cui è impossibile rinunciare. Occhio al centrocampo friulano tra il colosso islandese Halfredsson e colui che permette il libero gioco al compagno, cioè Badu, sempre meritevole della sufficenza!

Buon Fantabreak a tutti! Ci vedremo per il commento con sorprese di fine stagione!

Eugenio Fiorentino

CONDIVIDI
Articolo precedenteToni, campione vero
Articolo successivoLake Hillier, il lago rosa australiano
Eugenio Fiorentino, nato il 3/2/1992 a Napoli, dove ho sempre vissuto. Ho frequentato le scuole presso l'istituto Suore Bethlemite ed ho poi conseguito la licenza liceale presso il X Liceo Scientifico Statale, Elio Vittorini. Sempre promosso a pieni voti. Nel 2010 mi sono iscritto all'istituto Suor Orsola Benincasa, alla facoltà Scienze delle Comunicazioni, conseguendo i primi esami fino al settembre 2011, data in cui a causa di un gravissimo incidente subito ho interrotto gli studi. Dopo un lungo periodo riabilitativo, che tutt'ora sto sostenendo, ho ripreso gli studi nel 2014, conseguendo anche il passaggio al primo esame: Informazione e cultura digitale. Ho praticato molti sport, tra i quali nuoto e calcio a livello agonistico. Ho anche grandi passioni riguardo Musica, Calcio e Motociclismo, ma ultimamente ho avuto modo di apprezzare, anche per vicende personali, tutto l'ambito della riabilitazione neuro-motoria, che è un campo in grande crescita ed espansione.

NESSUN COMMENTO