Lokomotiv Flegrea Basket, conquistata una storica promozione

0
289
Fonte: pagina Facebook "Lokomotiv Flegrea"

Ieri pomeriggio alle ore 19.00 a  Battipaglia si è giocata la Gara 2 dei Play Off di Prima Divisione  tra Basket Canossa Salerno e Lokomotiv Flegrea. Il quintetto iniziale scelto da coach Fiore Lombardo è con il doppio play: Cipollaro – Perisano – Conte – Narciso – Imparato.

PRIMO QUARTO – Nel primo minuto i cilentani si portano in vantaggio sul 5-2 grazie ad un tiro da due e uno da tre. Per i neroverdi canestro iniziale di Imparato, in seguito Perisano per il 5-4. Dopo i primi 4′ di gioco è 7-4. A metà del primo quarto il duo Perisano-Imparato firma un contro parziale di 0-4 per il momentaneo 7-8, nella parte centrale un canestro dei padroni di casa e una tripla di Imparato portano il punteggio sul 10-11. Verso la fine del primo tempo il punteggio segna 15-15 grazie ad una penetrazione di Imparato. Nell’ultimo giro di lancette Di Francia sbaglia due tiri liberi.  Il primo parziale termina 15-16 grazie al tiro libero di Narciso che determina il sorpasso.

SECONDO QUARTO – Il quintetto scelto da Coach Fiore Lombardo: Di Francia – Imparato –  Russo – Narciso – Marinello. In apertura di secondo parziale canestro da due di Marinello e due tiri liberi di Basket Canossa Salerno per il 19-18, in seguito time out chiamato da Coach Fiore. Dopo due minuti e mezzo di gioco Di Francia con un canestro da due segna il 20-20. Marinello, dopo aver conquistato un rimbalzo, nell’azione successiva finalizza in seguito ad una penetrazione un gioco da tre punti 20-23.  A questo punto della partita sale in cattedra Marinello, che porta i neroverdi in vantaggio sul 24-28 dopo aver conquistato un rimbalzo e segnato un tiro libero. A 6.22 secondi dall’ultimo intervallo, time out chiamato dal coach dei padroni di casa. Subito dopo tecnico chiamato al coach del Canossa e tiri liberi per   fallo su Imparato, che sfrutta per allungare il vantaggio con 6 punti consecutivi per il 25-34. In seguito nella parte centrale del quarto i cilentani riaccorciano le distanze grazie ad una tripla per il 27-34. Il primo tempo si chiude sul 32-36.

TERZO QUARTO – Anche in questo quarto la Lokomotiv è schierata con il doppio play: Cipollaro – Di Francia – Imparato – Marinello – Conte. I neroverdi iniziano con il piede sull’acceleratore grazie ai canestri di Imparato e Conte. Cipollaro allunga ancora sul +10 37-47, ma i padroni di casa si aggrappano ancora al loro esterno per tornare immediatamente al -8 39-47. Di Francia nell’azione successiva riporta il gap a +10. A 4″ dall’ultimo intervallo, il coach dei salernitani chiama un time out. Negli ultimi due minuti da segnalare una stoppata di Narciso, il canestro  da due del medesimo e i punti di Perisano – Imparato che portano il tabellino al +15 per il 43-58 all’ultimo intervallo.

QUARTO QUARTO – Nell’ultimo quarto la Lokomotiv si schiera con questo quintetto: Cipollaro – Di Francia – Narciso – Marinello – Volpicelli. L’ultimo quarto inizia con un tecnico chiamato a Marinello, con un canestro da due dei padroni di casa e con 7 punti di Cipollaro, che porta la Lokomotiv Flegrea al massimo vantaggio 45-65 sul più 20 massimo vantaggio. Per il resto del quarto da segnalare solo la tripla di Volpicelli e la partita che si chiude sul 59-77, aprendo i festeggiamenti per una storica promozione, la prima della storia della Lokomotiv Flegrea. Top scorer per i neroverdi Imparato con 29 punti.  Questi i parziali: (15-16), (32-36), (45-58), (59-77).

Claudio Gervasio

NESSUN COMMENTO