L’estate non ferma lo sport!

0
431

Salve a tutti, amici sportivi. Con l’estate alle porte, i campionati sportivi arrivano alla fine, ma la passione sport non si placa. Solita è la tradizione di adattare tutti gli sport possibili a glistadi estivi, le spiagge. Alcuni sembrano diventare più facili, come nel caso del volley, in cui un terreno più morbido delle solide e solite palestre, agevola le acrobazie aeree. Ma spesso i campi del beach volley vengono adattati anche per il beach tennis, con regole leggermente diverse, causa terreno, dalle regole solite del tennis: infatti, la palla non può toccare terra. Ma non solo le regole, poiché anche le racchette, come si può notare dalla foto, differiscono da quelle classiche tennistiche. Niente incordature del centro, e le già leggere aste di ferro possono essere fatte semplicemente con plastica impermeabile e leggerissima.racchettoniLe reti non le troviamo solo al centro del campo, ma a volte anche agli antipodi del campo, come nel caso del beach soccer, dove il terreno iper-morbido attutisce i colpi e permette le acrobazie, come si può notare dalla foto.

beach-soccer

Per fortuna la nostra terra, essendo baciata dal sole, dal mare e dallo sport, tutto ciò lo permette! In maniera amatoriale, solo con lo scopo del divertimento, basti pensare che il sopra citato beach soccer ha anche una propria Serie A, sempre dilettantistica, infatti al 90% i giocatori delle squadre sono ex-giocatori di Serie A, che ancora non vogliono dire basta! Tornando nella nostra terra, importante è il lavoro  del centro sportivo Sport Beach Renanera  in cui vengono organizzati tornei, sempre amatoriali, affinché si prediliga il divertimento e soprattutto la gita dello sport.

Questo per quanto riguarda la terraferma, ma giustamente avendo uno specchio d’acqua nelle vicinanze, viene sfruttato per non limitare gli sport acquatici solo a delle corsie delle piscine, perciò via libera al nuoto di mezzo fondo (5 km), nuoto di fondo (15 km), nuoto di gran fondo ( 25 km) ed addirittura maratona ( oltre i 25 km).nuoto-in-mare

W LO SPORT!

Eugenio Fiorentino

CONDIVIDI
Articolo precedenteAmerican BBQ Pool Party
Articolo successivo90 anni di calcio a Napoli: Coppa Uefa ’89
Eugenio Fiorentino, nato il 3/2/1992 a Napoli, dove ho sempre vissuto. Ho frequentato le scuole presso l'istituto Suore Bethlemite ed ho poi conseguito la licenza liceale presso il X Liceo Scientifico Statale, Elio Vittorini. Sempre promosso a pieni voti. Nel 2010 mi sono iscritto all'istituto Suor Orsola Benincasa, alla facoltà Scienze delle Comunicazioni, conseguendo i primi esami fino al settembre 2011, data in cui a causa di un gravissimo incidente subito ho interrotto gli studi. Dopo un lungo periodo riabilitativo, che tutt'ora sto sostenendo, ho ripreso gli studi nel 2014, conseguendo anche il passaggio al primo esame: Informazione e cultura digitale. Ho praticato molti sport, tra i quali nuoto e calcio a livello agonistico. Ho anche grandi passioni riguardo Musica, Calcio e Motociclismo, ma ultimamente ho avuto modo di apprezzare, anche per vicende personali, tutto l'ambito della riabilitazione neuro-motoria, che è un campo in grande crescita ed espansione.

NESSUN COMMENTO