Amalfi vince la regata delle Antiche Repubbliche Marinare

0
459

Quest’anno a vincere la 61esima edizione della Regata delle Antiche Repubbliche Marinare è stata Amalfi, splendida cittadina appartenente alla Costiera Amalfitana. L’ultima vittoria, sempre in casa, è stata nel 2012.

amalfi2Amalfi si aggiudica il primo premio de “La Regata delle Antiche Repubbliche Marinare”, manifestazione di rievocazione storica, istituita nel 1955 con lo scopo di rievocare le imprese e la rivalità delle più note Repubbliche Marinare Italiane. Durante tale manifestazione si sfidano tra di loro quattro equipaggi remieri, in rappresentanza di ciascuna delle repubbliche; si svolge ogni anno in un giorno compreso tra la fine di maggio e l’inizio di luglio, ospitato a rotazione tra una delle città marinare. La regata è accompagnata da un corteo storico, durante il quale sfilano per le strade della città organizzatrice, uomini e donne vestite in abiti medievali per rievocare un clima particolarmente suggestivo e caratteristico.

L’equipaggio amalfitano ha seguito un’abile strategia studiata e perfezionata dagli atleti. Nella prima parte di gara Pisa era in testa, su Amalfi e Venezia. L’imbarcazione dei pisani, si è lentamente allontanata dalla testa, mentre gli amalfitani sono rimasti nella scia deiamalfi-daniele-milano-768x600 pisani fino ai cinquecento metri dal traguardo. Un improvviso cambio di marcia non ha lasciato scampo a Pisa, destinata a soccombere, disputando la vittoria di Amalfi.
La folla delirante per l’imminente vittoria era composta anche dal primo cittadino, Daniele Milano, sul palco delle premiazioni, il quale ha ringraziato pubblicamente gli atleti per la prestazione e il pubblico per il grande sostegno. Come ospite d’onore, la quale ha premiato i vincitori, c’era la modella e attrice Madalina Ghenea, entusiasta di partecipare ad un evento storia nella suggestiva città di Amalfi.

Successivamente i componenti dei quattro equipaggi, composti da otto vogatori e un timoniere, sono sfilati sul palco per la presentazione ufficiale dell’evento. In serata, gli spettatori sono stati allietati dalle “Canzoni da Camera” interpretate da Gaetano Curreri, leader degli Stadio, con i Solis String Quartet.

Nicoletta Crescenzo

NESSUN COMMENTO