Si è tenuta stamane la conferenza stampa di presentazione di “Campi Estate Liberi”, organizzata dall’associazione contro le mafie, Libera.

Si è svolta stamane, presso il Centro Direzionale, la conferenza stampa di presentazione dei campi per l’estate organizzati da Libera. <<Si tratta di campi estivi sui beni confiscati. Questo progetto viene portato avanti da diversi anni da Libera. In tutta Italia, migliaia di giovani gireranno sui beni confiscati. Per il primo anno tocchiamo quattro provincie campane su 5.  Un momento di formazione e confronto con i familiari delle vittime innocenti di camorra. >> – spiega Fabio Giuliani, referente regionale di Libera Campania. 

<< Il progetto serve a rianimare e sensibilizzare anche i territori. Quello di San Felice è un bene che da poco è stato ridato alla collettività e mediante i campi estivi, i ragazzi aiuteranno i volontari dell’associazione a rivitalizzarlo >> – afferma Lina Capasso, responsabile regionale Estate Liberi.  

Antonio D’Amore, referente provinciale di Libera Napoli spiega: << Per quanto riguarda il campo di Ottaviano e di Castellammare,  come territorio della città metropolitana, abbiamo posto molto l’attenzione sull’emergenza educativa che c’è in questa città per quanto riguarda i minori. Il campo sarà, da un punto di vista di formazione, si concentrerà su questa riflessione >>.

Carmela Serminio, moglie di Giuseppe Veropalumbo, vittima innocente della criminalità ha dichiarato: << Questo è un modo per ricordare sempre di più mio marito. Portare la mia testimonianza serve a loro per sensibilizzare sul tema della camorra >>.

Info: http://www.libera.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/9135

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteRec, l’inchiesta di RaiTre
Articolo successivoEuroFantabreak: il saper già fare, aiuta!

Nasce a Napoli.
Consegue il diploma al Liceo Classico Giuseppe Garibaldi di Napoli.
E’ qui eletto rappresentante d’istituto dal 2004/2005 al 2008/2009.
È cofondatore del giornale scolastico “L’Idea”.
Nel settembre 2008, insieme ad altri componenti del Comitato Studentesco, è ospite in uno speciale del Tg di Italia Mia dedicato alla scuola, al quale partecipano gli assessori all’istruzione Gabriele, Cortese e Rispoli.
Nel 2005 inoltre, diviene il responsabile provinciale di Napoli dell’Unione degli Studenti, dove è protagonista di numerose battaglie contro l’allora Ministro dell’Istruzione Letizia Moratti. Nel 2008 partecipa attivamente al movimento studentesco dell’Onda, mentre nel 2009 si iscrive al corso di laurea in Scienze Politiche presso l’Università degli studi di Napoli l’Orientale.
Da sempre grande appassionato del mondo radiofonico, nel Febbraio del 2012, è cofondatore con Lorenzo Russo di Radio TIN, evolutosi in seguito nel blog Tin Napoli.
Nel Giugno del 2013 collabora con la web radio locale RadioSca, dove conduce quattro appuntamenti di Generazione X, il programma da lui ideato, insieme a Lorenzo Russo.
Il 12, 13, 14 e 15 Giugno 2014, prende parte al corso di conduzione radiofonica, presso Radio Crc Targato Italia, con insegnanti Max Poli e Rosaria Renna.
Da Aprile 2014 inizia a collaborare con il periodico online Libero Pensiero News, dove dal Settembre dello stesso anno assume l’incarico di coordinatore della sezione locale di Napoli e Provincia.
Da Aprile 2015 intraprende la collaborazione con Radio Amore Napoli come inviato.
Nel Novembre 2015 è cordinatore del ciclo di seminari ”GIORNALISMO E NUOVA COMUNICAZIONE” organizzato dalla Testata Giornalistica ”Libero Pensiero News”, insieme all’Unione degli Universitari presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università degli studi di Napoli Federico II