EuroFantabreak: Ibra e la mala sorte in Europa

0
339
EuroFantabreak

Cari fan, in quest’ultima puntata post gironi non vi parliamo del solito Fantabreak, ma questa volta il commento sarà riguardo un Fantaflop, inaspettato poiché il flop in questione porta il nome di Zlatan Ibrahimovìc, che continua la sua negativa esperienza nelle competizioni continentali, poiché mai salito sul tetto d’Europa con le squadre di club, suo grande cruccio, ma la sua negativa sorte si ripercuote anche con la nazionale, al punto di dover salutare la competizione al primo turno, cioè quello dei gironi, in favore della nazionale italiana e quella
belga. Purtroppo la sua fama da propiziatore di bonus, come capita nei campionati, nelle competizioni continentali viene a mancare provocando il più grande Fantaflop, il
cugino cattivo di Fantabreak. Ibra durante le aste di precampionati europei ha creato vere battaglie di offerte affinché avvenga il suo acquisto, per poi deludere tutti, dato che all’attivo Ibra riporta zero bonus e prestazioni ibra bluffinsufficienti, condendo il tutto con l’eliminazione odierna, avvenuta oggi contro il Belgio in cui è apparso, privo di idee e ben placcato dalla coppia di difensori, che hanno annullato l’ormai noto, solo con i club in campionato, Ibrakadabra. Ciò ne causerà la fine dell’Europeo e quindi la perdita da ogni rosa eurofantacalcistica. Bhè caro Zlatan non sei il massimo del Fantabreak nei campionati continentali, anzi sei un fantaflopbreak, nessuno si aspettava il tuo scarso rendimento in un comunque girone non proibitivo. Forse la tua prolificità si ha solo in campo nazionale, per il continentale o intercontinentale, caro Zlatan bisogna ormai rassegnarsi. A spiegazione di ciò vi proponiamo la solita vignetta di Savio.

Eugenio Fiorentino

CONDIVIDI
Articolo precedenteArthur Rimbaud: il “grande maledetto”
Articolo successivoItalia, sconfitta indolore contro una caparbia Irlanda
Eugenio Fiorentino, nato il 3/2/1992 a Napoli, dove ho sempre vissuto. Ho frequentato le scuole presso l'istituto Suore Bethlemite ed ho poi conseguito la licenza liceale presso il X Liceo Scientifico Statale, Elio Vittorini. Sempre promosso a pieni voti. Nel 2010 mi sono iscritto all'istituto Suor Orsola Benincasa, alla facoltà Scienze delle Comunicazioni, conseguendo i primi esami fino al settembre 2011, data in cui a causa di un gravissimo incidente subito ho interrotto gli studi. Dopo un lungo periodo riabilitativo, che tutt'ora sto sostenendo, ho ripreso gli studi nel 2014, conseguendo anche il passaggio al primo esame: Informazione e cultura digitale. Ho praticato molti sport, tra i quali nuoto e calcio a livello agonistico. Ho anche grandi passioni riguardo Musica, Calcio e Motociclismo, ma ultimamente ho avuto modo di apprezzare, anche per vicende personali, tutto l'ambito della riabilitazione neuro-motoria, che è un campo in grande crescita ed espansione.

NESSUN COMMENTO