Napoli. Si terrà domenica 26 Giugno alle ore 10.30 presso il Molo Beverello il grande evento ” Accoglienza Turistica “.

Accoglienza turistica è un’iniziativa importante per la nostra città. Coloro che vogliono parteciparvi aiuteranno i turisti in visita a Napoli a rendere la loro permanenza unica e indimenticabile. L’incontro, per coloro che vi parteciperanno, consisterà nell’abbracciare i turisti, regalare una mappa della nostra città e della nostra linea metropolitana, donare un fiore o un dolcetto, offrirgli ben tre itinerari creati dai promotori dell’evento “Accoglienza Turistica” completamente gratuiti e inoltre, a fare da contorno, sul lungomare si esibiranno dei musicisti. 

L’evento è stato promosso dai volontari “Sii turista della tua città”, un gruppo di persone che hanno a cuore la nostra meravigliosa Napoli .

Abbiamo intervistato una delle promotrici di “Accoglienza Turistica”, Fabrizia D’Alise: << Dopo il periodo di Campagna elettorale in cui abbiamo momentaneamente sospeso le nostre “classiche” attività per evitare strumentalizzazioni, reputandoci un’Associazione apartitica, riprendiamo con una grande Accoglienza Turistica! Una delle attività che più caratterizzano il nostro percorso o meglio, ciò che noi chiamiamo Rivoluzione Culturale Napoletana  – continua –  L’Accoglienza fatta da “Sii Turista della Tua Città” è “insolita” : regaliamo fiori, cartine della città, cartine metropolitane, itinerari pensati da noi, dolci tipici napoletani e caffè,  ma soprattutto abbracci! Seppur col caldo, cerchiamo di instaurare un rapporto con ogni tipo di turista, per mostrare loro la vera essenza di Napoli, ben differente da quella che viene mostrata quotidianamente e, dopo ogni accoglienza, ci rendiamo conto che il popolo napoletano ha veramente tanto da dare! Vediamo turisti sconvolti, alcuni non riescono a credere che giovani napoletani, descritti in maniera ben differente dai media, siano così puri, così ricchi d’Amore verso la propria terra e soprattutto orgogliosi e felici di poter mostrare loro la vera essenza napoletana >> .

Alla domanda “Percepite qualche guadagno per tutte le attività che svolgete?”, Fabrizia D’Alise ci risponde così: << Spesso ci chiedono se guadagniamo qualcosa da queste iniziative, se i turisti pagano questi servizi… ma, sembrerà assurdo in questa società, non ci interessano i loro soldi! La nostra più grande soddisfazione è vedere nei loro occhi l’entusiasmo, la felicità nell’ essere accolti in un’altra città come fossero a casa propria e soprattutto vedere quanto si innamorano di Napoli e della sua enorme Cultura, a tal punto da tornare altre volte – dichiara – L’accoglienza è un modo per ritrovare non solo il turista, ma anche gli stessi Napoletani, far ritrovare nei loro cuori quel senso di appartenenza, di orgoglio che possa invogliare a rispettare la propria città, conoscerla e soprattutto valorizzarla. Questi sono i nostri obiettivi, perché ogni Napoletano, seppur non consapevole, porta con sé il senso di Rivoluzione Culturale Napoletana! >>.

https://www.facebook.com/SiiTuristaDellaTuaCitta/?fref=ts

 

Simona Pietropaolo