Arriva a Napoli l’Amerigo Vespucci, ecco quando

0
1566
Vespucci

La famosa nave Amerigo Vespucci giunge a Napoli per festeggiare i suoi 85 anni di storia: domani, 29 giugno, attraccherà alla stazione marittima per una conferenza stampa a bordo, con il comandante della Marina Militare, ammiraglio Donato Marzano e il comandante del Vespucci, Curzio Pacifici.

Il Vespucci è la nave scuola fiore all’occhiello della Marina Militare italiana. Al termine della conferenza stampa seguirà la presentazione di una proposta di legge contro le microplastiche.

La nave Amerigo Vespucci fu interamente costruita nel Regio Cantiere Navale di Castellammare di Stabia, progettato insieme al gemello Cristoforo Colombo (sebbene di dimensioni leggermente diverse) nel 1930 dall’ingegnere Francesco Rotundi, tenente colonnello del Genio navale e direttore dei cantieri navali di Castellammare di Stabia, riprendendo i progetti del veliero Monarca, l’ammiraglia della Real Marina del Regno delle Due Sicilie. Il “Vespucci” fu impostato il 12 maggio 1930 e varato il 22 febbraio 1931. Entrò in servizio come nave scuola il 6 giugno di 85 anni fa. Al rientro dalla prima campagna di istruzione, il 15 ottobre 1931 ricevette a Genova la bandiera di combattimento. L’equipaggio, oggi, è composto da 14 ufficiali, 72 sottufficiali e 190 sottocapi e comuni. Nei mesi estivi imbarca anche gli allievi del primo anno dell’Accademia Navale di Livorno, circa 140 allievi, per un totale di circa 470 persone.

Al termine del defilamento, il Vespucci risalperà con a bordo i vincitori delle competizioni veliche svoltesi durante il recente trofeo organizzato dal Comando Logistico della Marina Militare.

NESSUN COMMENTO