ATTENTATO ALL’AEREOPORTO IN TURCHIA, 28 MORTI 60 FERITI

0
1221

Nell’aeroporto Ataturk di Istanbul è stato compiuto un attentato che ha causato almeno 10 morti. Lo ha detto il ministro della Giustizia turco, Bekir Bozdag, spiegando che 2 uomini si sono fatti saltare in aria durante uno scontro a fuoco con la polizia. Ad Instanbul dicono che il bilancio ufficiale è fermo a 10 morti ma fonti turche riferiscono un bilancio di 28 morti e 60 feriti confermati. Decine di ambulanze si sono recate all’aeroporto e alcuni tassisti si sono offerti di trasportare i feriti in ospedale, i voli diretti allo scalo sono stati deviati. Dalla “Cnn Turk” fanno sapere che alcuni minuti fa il premier turco Binali Yildirim ha convocato l’unità di crisi per seguire gli sviluppi della vicenda.

“Volevo esprimere un sentimento di vicinanza profondo al governo e al popolo turco per ciò che è appena avvenuto ad Istanbul – ha detto il premier Matteo Renzi al termine del vertice Ue sulla Brexit. “Siamo stati raggiunti dalla notizia durante il vertice europeo, eventi di questo tipo a maggior ragione confermano la necessità di una risposta forte e coesa tutti insieme contro la minaccia del terrorismo”.

Dall’account dell’aereporto di Bruxelles è arrivato un tweet di solidarietà dopo ciò che accadde nella città belga.

Cattura

NESSUN COMMENTO