“Restate insieme”, campi estivi per bambini a Bacoli

0
508
campi estivi
campi estivi

Bacoli. Grazie alla consigliera Valentina De Cicco, il Comune – insieme all’associazione Alba Nuova, attiva da anni sul territorio per l’educazione e la formazione dei bambini – ha avviato un nuovo programma “rESTATE INSIEME 2016”. Una serie di campi estivi per i più piccoli.

Il progetto consiste in campi estivi per bambini in cui saranno presenti giochi sportivi come nuoto e basket, laboratori teatrali, laboratori ludici, feste a tema e tanto altro ancora. In vista delle chiusure delle scuole, il Comune ha voluto offrire una soluzione ai genitori che lavorano.

Tutto questo si è realizzato innanzitutto grazie alla collaborazione dell’associazione Alba Nuova. Le iscrizioni saranno aperte giovedì 30 giugno dalle 9.00 alle 13.00 presso l’Ufficio Servizi Sociali in via Miseno. Per i bambini delle scuole primarie di Bacoli potranno riscrivere e ritirare il programma e il modulo “delega e autorizzazione”. Mentre, per i bambini che vivono in condizioni di indigenza, potranno frequentare il campo estivo gratuitamente.

I campi estivi partiranno lunedì 4 luglio e termineranno il 22 luglio, dal lunedì alle venerdì, a partire dalle 9.00 fino alle 17.00. I campi si svolgeranno all’interno dell’istituto complessivo Plinio il Vecchio – Gramsci in via Bellavista.

I campi estivi sono un’esperienza importante e determinante per i bambini che stanno crescendo perché si scontrano con una realtà diversa da quella che magari sono soliti confrontare, come appunto l’ambiente scolastico. Avranno modo così di interagire e imparare cose nuove attraverso il gioco, sempre all’interno dei plessi didattici ma con una nuova formula, quella dell’imparare divertendosi. Ancor più fondamentale è la consapevolezza di essere più autonomi. Le famiglie, dalla loro parte, invece, avranno la sicurezza di lasciare i propri figli in un ambiente tranquillo e protetto, utile per la propria crescita.

Maria Baldares 

CONDIVIDI
Articolo precedenteComune di Napoli: De Magistris conferma la Giunta precedente
Articolo successivoStatistica: xG confermano la vittoria
Frequento il secondo anno in Scienze della Comunicazione e sogno di diventare una giornalista a tutti gli effetti. Sono sempre stata decisa a voler intraprendere questo tipo di carriera e ciò che ha contribuito a far coltivare questa passione è stato il quartiere in cui sono nata e crescita. Vivo a Secondigliano, inutile dirvi le difficoltà e i problemi che purtroppo esistono e persistono ma allo stesso tempo ci sono tante persone che fanno di tutto per cambiare le cose, io sono una tra queste. Spesso si guarda solo il negativo delle cose tralasciando l'altra parte della medaglia, quella positiva.

NESSUN COMMENTO