Statistica: pessimi xG della Nazionale

0
342

E’ il game over per la Nazionale di calcio dell’Italia, che si arrende alla Germania ai rigori. Qui sono le capacità individuali (freddezza e capacità di tiro) a decretare il vincitore, ma, invero, la lotteria di Italia – Germania avrebbe potuto finire diversamente. Zaza azzarda una preparazione di tiro che non si vedeva dai tempi di Winning Eleven con Roberto Carlos, mentre per Pellè il commento migliore proviene dalla sua fidanzata sugli spalti, che per buon costume non riportiamo.

Libero Pensiero News ha promosso un nuovo approccio alle partite della Nazionale di calcio dell’Italia, cioè quello statistico. Da Belgio – Italia in poi sono stati analizzati gli indici SICS, ma soprattutto i gol attesi, noti come xG. Proponiamo le mappe xG per la Nazionale di calcio dell’Italia pubblicate da Micheal Caley.

La gara si chiude con il punteggio di 1-1; si può notare come i gol attesi della Nazionale di calcio della Germania sono 1.4, cioè pari all’unità, nonostante il predominio territoriale, infatti, i tedeschi non creano abbastanza occasioni da gol da poter giustificare un risultato previsto più alto. Per la Nazionale di calcio dell’Italia, poi, si verifica ancora una predizione vicina al risultato reale. Difatti, solo il rigore permette agli azzurri di pareggiare. I gol per le due nazionali portano la firma di Ozil e Bonucci.

xG della Nazionale di calcio dell’Italia nei 90 minuti

La partita continua oltre i 90 minuti, ma ai tempi supplementari le due nazionali non trovano la via della rete. E’ ancora parità con i gol attesi prossimi allo zero, così come quelli reali e si continua attraverso di calci di rigore.

In generale, i gol attesi della Nazionale di calcio dell’Italia sono stati davvero esigui durante queste gare dell’Europeo, a conferma di una squadra inoperosa in fase offensiva. L’attacco, composto da Pellè e Eder, è da medio bassa serie A, come confermano i numeri. Autolesionista la scelta di non far giocare Insigne (se non per pochissimi minuti) e rinunciare a calciatori come Gabbiadini e Belotti, che potranno essere incisivi nel nuovo ciclo Ventura. La difesa è stata invece impenetrabile, ma quando ci si difende in 7 – forse – non si possono fare troppi complimenti alla stessa.

xG della Nazionale di calcio dell’Italia nei supplementari

Fabio Fin

NESSUN COMMENTO