EuroFantabreak: i consigli per le semifinali

0
235
EuroFantabreak

Salve a tutti cari fan, EuroFantabreak non vi abbandona mai, soprattutto ora che siamo arrivati agli sgocciolii della manifestazione con le semifinali, una paragonabile ad una finale anticipata, l’altra abbastanza sorprendente, tenendo conto delle nazionali uscite.

La prima è Portogallo – Galles, arrivate così lontano grazie soprattutto alle istruzioni date dai propri giocatori cardini, compagni di squadra nel club, cioè Gareth Bale e Cristiano Ronaldo, che rifacendosi al concetto che vi esponemmo già nel commento relativo a Luka Modric, hanno fatto fruttare l’esperienza vincente con il club in Europa. Quindi in maniera scontata consigliamo entrambi i galacticos, sconsigliando entrambe le linee difensive  e favorendo i centrocampisti, soprattutto i lusitani che trovandosi le linee difensive allargate dai veloci attaccanti avranno vita facile nel collezionare i bonus. Ma forse per la legge del grande calcio ciò appare troppo scontato, quindi noi vi consigliamo lo schieramento di entrambi gli estremi difensori, che si esalteranno molto nel match.

Passando al big match Francia – Germania, per recuperare il consiglio precedente verso i portieri, vi vietiamo qui lo schieramento di quest’ultimi. Anche perché Neuer sebbene sia ora il migliore al mondo, non ha ancora fatto i conti con il cecchino del torneo, quale Dimitri Payet, che con il proprio sinistro magico assiste i compagni di squadra e talvolta inquadra lo specchio di porta facendo il colpo/bonus grosso. La Francia, personalmente, non convince dietro, troppo fanfarona ed imprecisa, quindi andrà facilmente a vuoto con le infilate del consigliato Mesut Ozìl, che accompagnato dall’altro veloce trequartista quale Draxler, riusciranno a farvi consigliare anche Gomez, in caso riuscisse a recuperare dall’infortunio.

Eugenio Fiorentino

CONDIVIDI
Articolo precedenteVettel, gomma gomma scemo scemo!
Articolo successivoKevin Durant sceglie Golden State: inizia l’era del Dream Team
Eugenio Fiorentino, nato il 3/2/1992 a Napoli, dove ho sempre vissuto. Ho frequentato le scuole presso l'istituto Suore Bethlemite ed ho poi conseguito la licenza liceale presso il X Liceo Scientifico Statale, Elio Vittorini. Sempre promosso a pieni voti. Nel 2010 mi sono iscritto all'istituto Suor Orsola Benincasa, alla facoltà Scienze delle Comunicazioni, conseguendo i primi esami fino al settembre 2011, data in cui a causa di un gravissimo incidente subito ho interrotto gli studi. Dopo un lungo periodo riabilitativo, che tutt'ora sto sostenendo, ho ripreso gli studi nel 2014, conseguendo anche il passaggio al primo esame: Informazione e cultura digitale. Ho praticato molti sport, tra i quali nuoto e calcio a livello agonistico. Ho anche grandi passioni riguardo Musica, Calcio e Motociclismo, ma ultimamente ho avuto modo di apprezzare, anche per vicende personali, tutto l'ambito della riabilitazione neuro-motoria, che è un campo in grande crescita ed espansione.

NESSUN COMMENTO