Sii turista della tua città, grandi pulizie alla scogliera di Mergellina

0
486
sii turista della tua città
sii turista della tua città

I volontari di “ Sii turista della tua città ” si sono muniti di guanti, scope e secchi e hanno ripulito “Mappatella Beach”.

Numerosi sono stati i rifiuti raccolti. L’associazione “Sii turista della tua città” ha dato un input fondamentale. Con tale gesto – oltre a riqualificare un bene partenopeo – ha tentato di sensibilizzare i cittadini. Molti, infatti, incuriositi dal lavoro adoperato dai ragazzi, si sono fermati a dare una mano. Hanno contribuito alla pulizia persone di ogni età: dai bambini, ai ragazzini, ai residenti e chi si trovava lì per caso. Un segno evidente di come il cambiamento nasce dal basso e che spesso basta un piccolo gesto, anche il più semplice per rivoluzionare.

Nonostante il caldo e la fatica i volontari hanno proseguito con la pulizia per amor di patria e oggi, con sicurezza si può affermare che anche il Mappatella Beach è diventato un luogo ospitale dove poter passare piacevolmente queste giornate di caldo intenso.

“Sii turista della tua città” da oltre 4 anni è attiva sul territorio. Ogni iniziativa promossa dall’associazione ha l’obiettivo di coinvolgere i cittadini e sollecitare le istituzioni per la rivalutazione del territorio. Napoli ha tanto da offrire, è un patrimonio artistico e culturale da stimare e tutelare. Ma prima ancora di poterla aiutare, bisogna amarla e rispettarla, in tutte le sue sfumature, nella sua storia, nelle persone che la vivono e per i turisti che vogliono conoscerla.

E come recitano i volontari di “Sii turista della tua città”: “Essere napoletano è meraviglioso.”

https://www.facebook.com/SiiTuristaDellaTuaCitta/?fref=ts

Maria Baldares 

CONDIVIDI
Articolo precedenteGiarrusso (M5S) chiede l’immunità parlamentare, ma non erano contrari?
Articolo successivoWorld Kiss Day, i baci più famosi dell’arte
Frequento il secondo anno in Scienze della Comunicazione e sogno di diventare una giornalista a tutti gli effetti. Sono sempre stata decisa a voler intraprendere questo tipo di carriera e ciò che ha contribuito a far coltivare questa passione è stato il quartiere in cui sono nata e crescita. Vivo a Secondigliano, inutile dirvi le difficoltà e i problemi che purtroppo esistono e persistono ma allo stesso tempo ci sono tante persone che fanno di tutto per cambiare le cose, io sono una tra queste. Spesso si guarda solo il negativo delle cose tralasciando l'altra parte della medaglia, quella positiva.

NESSUN COMMENTO