I volontari di “ Sii turista della tua città ” si sono muniti di guanti, scope e secchi e hanno ripulito “Mappatella Beach”.

Numerosi sono stati i rifiuti raccolti. L’associazione “Sii turista della tua città” ha dato un input fondamentale. Con tale gesto – oltre a riqualificare un bene partenopeo – ha tentato di sensibilizzare i cittadini. Molti, infatti, incuriositi dal lavoro adoperato dai ragazzi, si sono fermati a dare una mano. Hanno contribuito alla pulizia persone di ogni età: dai bambini, ai ragazzini, ai residenti e chi si trovava lì per caso. Un segno evidente di come il cambiamento nasce dal basso e che spesso basta un piccolo gesto, anche il più semplice per rivoluzionare.

Nonostante il caldo e la fatica i volontari hanno proseguito con la pulizia per amor di patria e oggi, con sicurezza si può affermare che anche il Mappatella Beach è diventato un luogo ospitale dove poter passare piacevolmente queste giornate di caldo intenso.

“Sii turista della tua città” da oltre 4 anni è attiva sul territorio. Ogni iniziativa promossa dall’associazione ha l’obiettivo di coinvolgere i cittadini e sollecitare le istituzioni per la rivalutazione del territorio. Napoli ha tanto da offrire, è un patrimonio artistico e culturale da stimare e tutelare. Ma prima ancora di poterla aiutare, bisogna amarla e rispettarla, in tutte le sue sfumature, nella sua storia, nelle persone che la vivono e per i turisti che vogliono conoscerla.

E come recitano i volontari di “Sii turista della tua città”: “Essere napoletano è meraviglioso.”

https://www.facebook.com/SiiTuristaDellaTuaCitta/?fref=ts

Maria Baldares 

CONDIVIDI
Classe 1996, nata a Napoli. Laureanda in Scienze della Comunicazione. Ha scritto per diverse testate online e cartacee. Attenta in particolare alle tematiche sociali, si occupa per Libero Pensiero News della sezione Territori.