EuroFantabreak: essere cecchini aiuta, ma la costanza è necessaria!

0
183
EuroFantabreak

Cari fan di EuroFantabreak, in questa puntata vi parleremo di quanto l’essere cecchini con i propri piedi sia prolifico nel calcio e nel fantacalcio, un esempio che calza a pennello in questa tematica è Dimitri Payet, centrocampista francese in forza, per il momento, al West Ham, diciamo per il momento, poiché in quest’Europeo ha dimostrato di essere giocatore degno di palcoscenici ancor più altisonanti. Basti pensare che in quest’Europeo è stato il vero Fantabreak, dato che si pensava che venisse oscurato dal più celebre connazionale Pogba. Ma partita dopo partita ha dimostrato al vecchio continente di essere un vero e proprio cecchino sul rettangolo di gioco, infatti ha la media di un bonus a partita, dato che in cinque partite giocate, per ben tre volte in gol e due volte nel ruolo di assistman. Ciò può sembrare strano ed insolito per un non attaccante, infatti in classifica marcatori è secondo dietro i primi a pari merito suoi connazionali Griezmann Giroud, talvolta imbeccati dal fantasista. Ma capita spesso quando si è dotati di un piede magico, quale è il sinistro del francese, che gli ha garantito il posto di inamovibile negli undici titolari nella compagine transalpina. Basti pensare che mezzo mondo abbia già bussato alla porta degli hammers per accaparrarsi il suo cartellino. Infatti, sono arrivate già le solite offerte monstre che uccidono il calciomercato, dato che anticipatamente a questa grande manifestazione dalla Cina sono arrivate offerte incredibili, quando non era ancora noto il suo essere cecchino. Ora si apriranno vere e proprie aste altisonanti per aggiudicarsi il gallico centrocampista/ cecchino. Anche se non conferma ciò da aggiungere è la sua prestazione in semifinale contro la Germania, deponendo la tecnica e la sua frequente ricerca di bonus, per far spazio alla costanza, ciò che conta nel calcio e se ripetuta anche nel fantacalcio. Ma comunque una singola partita non può variare la vera indole di un giocatore, nel caso di Payet, come conferma la vignetta del solito Savio, infatti resterà sempre il miglior tiratore da calcio piazzati di Euro 2016, ed ecco la testimonianza. Payet cecchino

Buon Fantabreak a tutti, sperando che il cecchino possa rifarsi in finale.

Eugenio Fiorentino

CONDIVIDI
Articolo precedenteMassa Critica. La città si rivolge al sindaco
Articolo successivoShock Forza Nuova su Emmanuel: ecco la frase che fa scatenare il web
Eugenio Fiorentino, nato il 3/2/1992 a Napoli, dove ho sempre vissuto. Ho frequentato le scuole presso l'istituto Suore Bethlemite ed ho poi conseguito la licenza liceale presso il X Liceo Scientifico Statale, Elio Vittorini. Sempre promosso a pieni voti. Nel 2010 mi sono iscritto all'istituto Suor Orsola Benincasa, alla facoltà Scienze delle Comunicazioni, conseguendo i primi esami fino al settembre 2011, data in cui a causa di un gravissimo incidente subito ho interrotto gli studi. Dopo un lungo periodo riabilitativo, che tutt'ora sto sostenendo, ho ripreso gli studi nel 2014, conseguendo anche il passaggio al primo esame: Informazione e cultura digitale. Ho praticato molti sport, tra i quali nuoto e calcio a livello agonistico. Ho anche grandi passioni riguardo Musica, Calcio e Motociclismo, ma ultimamente ho avuto modo di apprezzare, anche per vicende personali, tutto l'ambito della riabilitazione neuro-motoria, che è un campo in grande crescita ed espansione.

NESSUN COMMENTO