Napoli, i Consiglieri interrogano De Magistris sui roghi

0
497
interrogazione de magistris roghi napoli

Dopo i gravi incendi appiccati a Casalnuovo e a Casavatore negli scorsi giorni,  i consiglieri comunali componenti della stessa maggioranza di governo  – Eleonora De Majo, Rosario Andreozzi, Salvatore Pace, Claudio Cecere, Pietro Rinaldi, Luigi Felaco, Elena Coccia – rivolgono un’interrogazione al Sindaco di Napoli Luigi De Magistris e all’Assessore dell’Ambiente del Comune di Napoli Raffaele Del Giudice.

«Premesso che nel tardo pomeriggio del 18 luglio 2016 nel campo Rom situato nel comprensorio: Casalnuovo, Afragola, Casoria si è sviluppato» – ricordano i consiglieri nell’atto inviato al Sindaco e all’assessore – «un vasto incendio, definito dagli organi di stampa di matrice razzista e dolosa, che ha ricoperto tutta la zona di una densa nube di fumo, che nella notte tra il 19 e il 20 luglio, un nuovo incendio ha colpito la fabbrica  “Divani e Divani” nei pressi di Casavatore, sprigionando nuovamente sostanze tossiche in tutta l’area circostante» – continuano – «Considerato che ancora oggi, a distanza di tre giorni dalla data del verificarsi del primo incendio, dall’ARPA Campania non sono stati raccolti dati relativi agli inquinanti che presentano concentrazioni particolarmente elevate di incendio (e diossine), che pertanto, non è possibile valutare i rischi per la cittadinanza derivanti dall’immissione nell’aria di elementi inquinanti. Interroga» – concludono –  «il Sindaco e l’Assessore dell’Ambiente, su quali azioni di prevenzione, monitoraggio e informativa l’Amministrazione intenda predisporre e conseguentemente porre in essere al fine di tutelare la popolazione da ulteriori fattori di rischio per la pubblica incolumità e salute.»

I Consiglieri Comunali hanno trovato consenso anche tra i cittadini dei territori vittime degli incendi.

Simona Pietropaolo

CONDIVIDI
Articolo precedenteSanità, come cambia coi nuovi provedimenti
Articolo successivoNon-statuto: il M5S a breve al voto
Simona Pietropaolo è nata a Napoli il 3 novembre del 1993 e vive a Marano di Napoli. Studia alla facoltà di Lettere moderne dell' Universita Federico II per poter intraprendere una carriera nell'ambito del giornalismo e delle comunicazioni. Le sue passioni sono la scrittura creativa e la lettura principalmente di opere letterarie classiche e contemporanee.

NESSUN COMMENTO