Germania: colpisce a morte donna incinta con machete, profugo siriano fermato da un civile

Uccide una donna e ferisce altre due persone, profugo siriano armato di machete semina il terrore.

0
800

Ultim’ora, omicidio in Germania: non sono ancora chiare agli agenti le cause del folle gesto di un profugo siriano 21enne che ha ucciso a colpi di machete una donna incinta a Reutlingen (Baden-Wuerttemberg) e ha ferito altre due persone in un negozio di kebab a Listplatz.

L’omicida, già noto alle forze dell’ordine, si sarebbe dato alla fuga continuando ad impugnare l’arma e a seminare il panico tra la gente. Uno dei testimoni oculari racconta così al giornale tedesco Bild: “Era completamente fuori di testa, correva con il machete persino dietro a una volante della polizia”. La fuga dell’uomo è stata poi interrotta da un civile che, a bordo della sua auto, lo ha investito con l’obiettivo di fermarlo permettendo così agli agenti la cattura.

Secondo i media tedeschi la vittima è una donna (poi risultata incinta) impiegata in un negozio di kebab nelle vicinanze di Listplatz. Alcuni testimoni raccontano di una lite tra la donna e l’aggressore avvenuta poco prima dell’omicidio, a seguito del quale il 21enne siriano avrebbe assalito e ferito altre due persone. Non ci sono al momento altri sospetti: secondo gli agenti l’uomo avrebbe agito da solo. Il movente è ancora ignoto e le indagini sono ancora in corso.

Rosaria Ferrara

NESSUN COMMENTO