Salerno va a cena con la legalità

1
627
Salerno va a cena con la legalità
Libera Associazioni, nomi e numeri contro le mafie

Giovedì 28 luglio alle ore 21:30 presso l’Eco Bistrot, il Presidio Libera Salerno “Filomena Morlando”, invita a trascorrere una serata all’insegna della beneficenza e della legalità intitolata  “Salerno, sei libera a cena?” 

Locandina “Salerno, sei libera a cena?”

Nato nel giugno del 2014, il presidio di Salerno porta il nome di “Filomena Morlando”, insegnante nata a Giugliano in Campania (Na) il 19 aprile 1955 e rimasta uccisa a soli 25 anni durante un conflitto a fuoco della camorra. Un dovere morale quello di portare avanti la memoria di una vittima innocente della mafia locale e quello di una persona legata al mondo della scuola e dell’istruzione. L’operato del presidio è, infatti, orientato ulteriormente nel rivalorizzare il ruolo sociale dell’istruzione e della formazione coinvolgendo, attraverso seminari e iniziative, le varie realtà scolastiche e universitarie del territorio.

L’evento, programmato per giovedì sera a partire dalle ore 21:30, si terrà presso l’Eco Bistrot in via Lungomare Colombo n. 23/25, a Salerno, e avrà come tema principale la legalità. Difatti, attraverso un contributo di 10 euro, sarà possibile degustare gli Spaghettoni “Venti Liberi” contro le mafie. 

13680766_1777739712497363_2315896182486002257_n (1)
Spaghettoni “Venti Liberi” contro le mafie

La cena solidale di autofinanziamento e di raccolta fondi per beneficenza vedrà l’80% dei contributi donati destinato ai produttori della pasta. La particolarità di quest’ultima sta nel fatto che il grano con cui sono prodotti gli Spaghettoni è coltivato su terreni confiscati alle mafie. Dunque, acquistandoli si potrà contribuire a sostenere l’attività dell’associazione Libera, da sempre attiva nel contrastare ogni forma di illegalità e di corruzione, agendo nel rispetto dell’ambiente e dando primaria importanza alla salute dei cittadini.

Inoltre, nel corso della serata, il presidio presenterà le prossime iniziative e discuterà riguardo le linee guida in programma con la presenza e gli interventi di referenti del gruppo provinciale e regionale dell’Associazione “Libera: Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”. Un appuntamento di gran rilievo in cui sarà possibile dare prova del proprio impegno civile.

Per info e contatti:
389 877 8089 – Marco Giordano
333 263 1563 – Luigi Bisogno

www.presidioliberasalerno.it
Pagina Facebook del Presidio

Federica Pia Mendicino

1 COMMENTO

Comments are closed.