Comune di Napoli: ecco le nomine dei presidenti e dei gruppi

0
825

Dopo la nomina del Presidente del Consiglio comunale, toccata a Fucito e l’insediamento del Consiglio, ieri sono stati scelti i presidenti delle Commissioni consiliari.

Nel dettaglio:
Marco Gaudini (Verdi-Sfasteriati) per la Commissione Ambiente;
Carmine Sgambati (De Magistris Sindaco) per la Commissione Sport
Gaetano Simeone (De Magistris Sindaco) per la Commissione Infrastrutture, Lavori pubblici e Mobilità;
Claudio Cecere (Dema Democrazia Autonomia) per la Commissione ai Giovani;
Elena Coccia (Sinistra Napoli in Comune a Sinistra) per la Commissione Cultura e Turismo;
Maria Caniglia (Verdi-Sfasteriati) per la Commissione Welfare;
Manuela Mirra (La Città) per la Commissione Bilancio e Finanza;
Luigi Felaco (Dema Democrazia Autonomia) per la Commissione Scuola e Istruzione
Vincenzo Solombrino (La Città) per la Commissione al Lavoro e alla Crisi, alle Attività produttive, al Personale e Affari Istituzionali
Eleonora De Majo (Dema Democrazia Autonomia) per la Commissione al Diritto alla Città, alle Politiche urbane, al Paesaggio e ai Beni Comuni.
Francesco Vernetti (De Magistris Sindaco) per la Commissione alla Qualità della Vita e Pari Opportunità.

Spicca la nomina di Luigi Felaco, ex consigliere della 5 Municipalità, a cui è toccata la delicata Commissione Scuola e Istruzione, incarico che ha già ricoperto nel mandato in Municipalità, insieme alla delega antiracket.

Sandro Fucito, Presidente del Consiglio Comunale, al termine delle nomine così commenta: «Con l’elezione dei presidenti delle Commissioni consiliari comincia il lavoro concreto del nuovo Consiglio Comunale che vede il suo primo importante appuntamento d’Aula la prossima settimana, sul Bilancio di Previsione. Il proficuo lavoro svolto questa mattina ha confermato che il metodo dell’ascolto e del confronto trasparente può garantire al meglio lo svolgimento del ruolo del Consiglio che è di impulso verso l’amministrazione e di rappresentanza democratica della città».

Pasquale De Laurentis
p.delaurentis@liberopensiero.eu

CONDIVIDI
Articolo precedenteI lavoratori edili scendono in piazza
Articolo successivoLibera il welfare: i beni confiscati per l’inclusione sociale
Nasce a Napoli. Consegue il diploma al Liceo Classico Giuseppe Garibaldi di Napoli. E’ qui eletto rappresentante d’istituto dal 2004/2005 al 2008/2009. È cofondatore del giornale scolastico “L’Idea”. Nel settembre 2008, insieme ad altri componenti del Comitato Studentesco, è ospite in uno speciale del Tg di Italia Mia dedicato alla scuola, al quale partecipano gli assessori all’istruzione Gabriele, Cortese e Rispoli. Nel 2005 inoltre, diviene il responsabile provinciale di Napoli dell'Unione degli Studenti, dove è protagonista di numerose battaglie contro l’allora Ministro dell’Istruzione Letizia Moratti. Nel 2008 partecipa attivamente al movimento studentesco dell'Onda, mentre nel 2009 si iscrive al corso di laurea in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Napoli l’Orientale. Da sempre grande appassionato del mondo radiofonico, nel Febbraio del 2012, è cofondatore con Lorenzo Russo di Radio TIN, evolutosi in seguito nel blog Tin Napoli. Nel Giugno del 2013 collabora con la web radio locale RadioSca, dove conduce quattro appuntamenti di Generazione X, il programma da lui ideato, insieme a Lorenzo Russo. Il 12, 13, 14 e 15 Giugno 2014, prende parte al corso di conduzione radiofonica, presso Radio Crc Targato Italia, con insegnanti Max Poli e Rosaria Renna. Da Aprile 2014 inizia a collaborare con il periodico online Libero Pensiero News, dove dal Settembre dello stesso anno assume l'incarico di coordinatore della sezione locale di Napoli e Provincia. Da Aprile 2015 intraprende la collaborazione con Radio Amore Napoli come inviato. Nel Novembre 2015 è cordinatore del ciclo di seminari ''GIORNALISMO E NUOVA COMUNICAZIONE'' organizzato dalla Testata Giornalistica ''Libero Pensiero News'', insieme all'Unione degli Universitari presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell'Università degli studi di Napoli Federico II

NESSUN COMMENTO