Classico Contemporaneo torna con la terza edizione

0
295
classico contemporaneo

Classico Contemporaneo torna con la sua terza edizione al Chiostro di San Domenico Maggiore. In programma ben quattordici giorni di spettacoli teatrali, tra cui tre che omaggeranno il drammaturgo e poeta inglese Shakespeare.

La rassegna si terrà dal 17 al 30 agosto 2016 e dieci degli spettacoli in programma saranno presentati nella città partenopea per la prima volta. Questa iniziativa, a cura di Teatro dell’Osso, propone generi differenti che toccano diverse problematiche. Unico punto d’incontro tra gli spettacoli è il riadattare in chiave contemporanea testi classici.

Inoltre, il Chiostro sarà allestito scenograficamente: vi saranno strade del ‘600 e tipici salotti inglesi. In questo modo lo spettatore avrà la sensazione di viaggiare nel tempo da un secolo all’altro.

Programma dell’evento Classico Contemporaneo

  • 17 agosto

“Dai cortili alle corti”, spettacolo teatrale tratto  da “Lu Cunto de li Cunti” di Gianbattista Basile.

Regia di Niko Mucci e Domenico Basile. Con Niko Mucci, Gianluca Cangiano, Mario Autore, Federica Pirone, Francesca Niespolo, Marcella Vitiello, Fortuna Liguori, Carmela Ricci.

  • 18 agosto

“Matrimoni”, spettacolo teatrale tratto da “Atti unici” di Anton Cechov.

Regia di Gigi Savoia. Con Marcello Raimondi, Maria Rosaria De Liguori, Rosario Giglio, Loretta Palo.

  • 19 agosto

“Shakespeare’s tea”, spettacolo teatrale tratto dai dialoghi, monologhi e sonetti di William Shakespeare.

Regia di Fabio Pisano. Con Roberto Ingenito, Ciro Giordano Zangaro, Francesca Borriero.

  • 20 agosto

“L’Isistrata”, spettacolo teatrale tratto da “Lisistrata” di Aristofane

Regia di Antonio Gargiulo. Con Cinzia Annunziata, Noemi Giulia Fabiano, Roberta Di Sarno , Svetlana Giacchetti, Rosaria Visone, Antonio Gargiulo, Flavio Visone.

  • 21 agosto

Patrizia Spinosi in concerto.

  • 22 agosto

“Aspettando Godot”, spettacolo teatrale tratto da “Aspettando Godot” di Samuel Beckett.

Regia di Antonio Grimaldi. Con Antonio Grimaldi, Alessandro Gioia, Gabriella Orilia, Cristina Milito Pagliara.

  • 23 agosto

“Le voci di … Eduardo”, spettacolo teatrale tratto da “Le voci di dentro” di Eduardo De Filippo.

Regia di Salvatore Mincione Guarino. Con Giovanni Gazzanni, Salvatore Mincione Guarino, Elio Musacchio, Gaia Rossi, Asia Franceschelli, Mattia Rodi, Augusto Di Primio.

  • 24 agosto

“Semenzella”

Testo e regia Sandro Dionisio. Con Tina Femiano, Carmen Femiano, Monica Cipriano, Francesca Fedeli.

  • 25 agosto

“I Menecmi”, spettacolo teatrale tratto da “Aspettando Godot” di Samuel Beckett.

Regia di Enzo Varone. Con Enzo Varone, Gennaro Morrone, Antonio Vitale, Pina Giarmanà, Tina Gesumaria, Elena Fattorusso.

  • 26 agosto

“L’armonia ritrovata”, concerto d’autore.

A cura di Teatro dell’Osso. Orchestrazioni Roberto De Simone, voce e chitarra Raffaello Converso, chitarra Franco Ponzo, fisarmonica Sasà Piedepalumbo.

  • 27 agosto – 28 agosto

“Time machine Shakespeare”, spettacolo itinerante ispirato ai personaggi di Shakespeare.

Regia di Mirko Di Martino. Con Titti Nuzzolese, Orazio Cerino, Roberta Misticone.

  • 29 agosto

“Jonoj”

Regia di Victoria DeCampora, Roberto Ingenito, Adelaide Oliano. Con Ivan Improta e Adelaide Oliano.

  • 30 agosto

“Non tutti i ladri vengono per cuocere”, spettacolo teatrale tratto da Dario Fo.

Regia di Danilo Rovani. Con Cosimo Alberti, Stefano Ariota, Max Cataliotti, Daniela Cenciotti, Donatella de Felice, Danilo Rovani.

Per maggiori informazioni

Ilaria Cozzolino

CONDIVIDI
Articolo precedenteI musulmani non devono chiedere scusa per l’ISIS
Articolo successivoAlla messa del Duomo di Napoli anche i musulmani in segno di pace
Ilaria Cozzolino nasce a Napoli il 24 novembre 1993. Dopo aver conseguito il diploma al Liceo Linguistico, continua il suo percorso di studi all'Accademia di Belle Arti di Napoli al corso di Fotografia-Cinema-Televisione. Dall'età di 21 anni espone come artista presso la galleria di arte contemporanea "A01" di Napoli e, in seguito, presso la Serrao Gallery di Parigi. Da marzo 2015 collabora come coordinatrice e redattrice per Libero Pensiero News.

NESSUN COMMENTO