Nuovi arresti per droga nell’Agro Nocerino Sarnese

0
220

Continuano ininterrottamente i controlli antidroga in tutto l’Agro Nocerino Sarnese

Negli ultimi mesi si registrano senza sosta numerosi arresti, in particolare tra le città di Nocera  e Pagani, con lo scopo di limitare, almeno in parte, la dilagante illegalità legata alla compravendita di tali sostanze e di controllare zone che si stanno trasformando in fucine di spaccio incondizionato.

Sono stati circa dieci gli arresti effettuati dall’inizio del 2016, ricordiamo nel mese di luglio 2016, l’arresto di un noto barista a Nocera Inferiore per la detenzione di 360 grammi di Hashis.

Tali controlli sono effettuati dal Reparto Territoriale di Nocera Inferiore appartenente al corpo dei Carabinieri. Dopo numerose operazioni di ispezione, nel giorno 7 agosto 2016, hanno arrestato due uomini con l’accusa di spaccio e coltivazione di sostanze stupefacenti. In serata, i militari della Sezione Operativa hanno arrestato Michele Petrosino di anni 44, residente a Pagani e già noto alle forze dell’ordine. I militari hanno fatto irruzione nel domicilio del suddetto, con l’ausilio di un’unità cinofila di Sarno, sono stati rinvenuti 30 grammi di Hashis, già suddiviso in dosi e il materiale adeguato per il confezionamento e la vendita della droga.

Nel pomeriggio dell’8 agosto 2016, si è registrato un nuovo arresto, avvenuto grazie ai Carabinieri della Tenenza di Cava dei Tirreni con l’ausilio di un’unità cinofila antidroga i quali hanno perquisito i domicili di numerosi pregiudicati della zona. Durante tale operazione, all’interno dell’abitazione di Matteo Ciafrone, 30 enne salernitano, residente a Cava dei Tirreni, sono state rinvenute 24 piante di “Cannabis indica”, dell’altezza di mezzo metro circa e coltivate all’interno di vasi in plastica, esse erano custodite dal pregiudicato sul terrazzo dell’abitazione, adibito come un incontaminato e clandestino giardino botanico

I due uomini sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni, in attesa delle relative udienze di convalida, che si terranno dinanzi al Tribunale di Nocera Inferiore nella mattinata del 9 agosto 2016.

Nicoletta Crescenzo

NESSUN COMMENTO