Napoli, il punto sul calciomercato e su Milik

0
517

A pochi giorni dall’inizio del campionato sono ancora tante le aspettative dei tifosi sull’acquisto di rinforzi per affrontare il nuovo campionato e la ritrovata Champions League. Ciò che, però, lascia un tantino timorosi i tifosi azzurri è che la squadra sembra ancora incompleta (lo è, ndr). Facciamo il punto sul calciomercato del Napoli e su Milik.

L’amaro in bocca per la cessione di Higuaìn non è stato ancora tolto con nessuna caramella ed è di pochi giorni la notizia del mal di pancia di Insigne, di cui abbiamo parlato proprio ieri. La pista Icardi è ancora calda (grazie ai tweet allusivi all’azzurro, di Wanda Nara), si attende il via libera del nuovo patron dell’Inter che potrebbe anche arrivare con l’idea di scambio con Insigne che vuole andar via. Il gioiellino di Frattamaggiore è molto gradito a De Boer, il che farebbe contenti i tifosi che vedrebbero con Icardi risolto il problema in attacco, ed anche mister Sarri a cui Maurito risulta davvero molto gradito. L’eventuale partenza di Insigne darebbe una nuova grana ala Napoli che sarà costretto a trovare una valida alternativa. Saponara sarebbe in prima fila in quest’ultima ipotesi.

Nella frenetica attesa dei tanto sospirati rinforzi, a nostro parere si stanno perdendo alcuni aspetti che non dovrebbero sfuggire. Ad esempio Milik. L’investimento del Napoli su questo ragazzo promettente è stato davvero importante. Giovane, ma ha già proposto numeri importanti nell’Ajax ed anche in nazionale. Vorremmo poi segnalare un particolare importante per i tifosi del Napoli che riguarda proprio l’attaccante polacco. Il giovane talento ha giocato pochi minuti nella partita contro il Monaco. Nello stadio che negli ultimi anni ha visto Cavani ed Higuain segnare una marea di goals a rendimenti fantastici, ha fatto il suo esordio con una tranquillità ed una brillantezza che, francamente, non ricordiamo facilmente in altri “giovani” azzurri nel passato recente. Una prova di carattere che lascia ben sperare di aver trovato un nuovo asso.

Salvatore Annona

CONDIVIDI
Articolo precedenteDe Magistris: “Proposta al governo sulla sicurezza”
Articolo successivoAl via la nuova Premier League, il campionato più bello di sempre
Nato a Napoli nel 1975 vi ho vissuto fino ad oggi, senza mai emigrare. Dopo il diploma di geometra, ho conseguito la Laurea in Ingegneria Civile nel 2005 con tesi in Ingegneria Sismica. Ho una splendida famiglia con moglie e due splendidi figli. Attualmente esercito la libera professione e sono membro della Commissione Manutenzione e Recupero degli Edifici Industriali presso L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli. Curioso sin dalla nascita, ho coltivato diverse passioni come la lettura e la grafica digitale. Amo immensamente la musica e lo sport (in particolare il calcio ed il tennis).

NESSUN COMMENTO