Fantabreak: i consigli per la prima giornata

0
220
Fantabreak

Cari fan, eccoci tornati a spalleggiarvi in questo cammino stagionale fantacalcistico. Iniziamo, ricordandovi che la prima giornata sarà suddivisa negli ormai soliti tre giorni.

Sabato si disputerà Roma vs Udinese – Match che vedrà i romani leggermente stancati dagli impegni europei infrasettimanali, ma dato il risultato positivo sarà tale anche l’atteggiamento dei giocatori. No categorico per l’estremo difensore friulano, con tutti i suoi difensori a contorno, mentre un favorevolissimo sì al reparto offensivo giallorosso, ma con qualche remora verso Dzeko, a nostro parere ancora in forma non eccellente. Per i friulani sì stratosferico per Adnan sempre per il discorso lista, dato che listato come difensore ma giocante come esterno centrocampista. Tanta fiducia al nuovo arrivato friulano De Paul con tutti i suoi compagni centrocampisti, dato che la Roma non sembra ancora essersi ripresa a centrocampo dopo la cessione di Pjanic, non garantendo certezze, anzi facendone perdere alcune dato che Nainggolan anche sembra in difficoltà in veste maggiormente difensiva, quindi meritando un grande NO riguardo lo schieramento. Anche se leggermente in là con gli anni il friulano Ciccio Lodi, può garantire qualche bonus quindi è da schierare!

Poi si continua con un big match, cioè Juventus vs Fiorentina – NO CATEGORICO per il portiere viola dato il già elogiato duo offensivo a tempo di tango argentino della Juve, che in maniera scontata consigliamo, altro consiglio bianconero è Dani Alves che essendo nuovo per la Serie A, può regalare tanti nuovi bonus. Tanta fiducia a Lemina, che ha già dimostrato di essere un talento che prima era oscurato da Pogba, ma ora beneficerà dell’aiuto di Pjanic che lo farà crescere ancor di più, aumentando la sua propensione ai bonus. Per quanto riguarda la difesa scudettata non siamo molto sicuri, dato che giocando a tre troveranno contro un velocissimo tridente che noi consigliamo in toto. Così il no per il portiere ricade anche per il bianconero ma non é categorico come il gigliato.

Passiamo alla domenica, alle 18:00 con Milan vs TorinoNuovo Milan contro un nuovissimo Torino, offensivo e preoccupantissimo. Da non schierare gli interpreti difensivi rossoneri, ma da schierare sicuramente l’iberico Suso, che ha disputato un ottimo precampionato, divenendo inamovibile nel Milan e lo diventerà in ogni fantasquadra cui sarà fantatesserato. Gustavo Gomez é ancora un rischio, dato il suo essere nuovo in Serie A, e ciò potrebbe inficiare riguardo la difesa in toto rossonera, a beneficio del neotridente granata da schierare in toto.

Passiamo a tutta la giornata che incontreremo alle 20:45, seguendo l’ordine alfabetico:

Atalanta vs Lazio – Diamo un bentornato in Lombardia a Paloschi, che continuerà ad essere il solito benefico attaccante, quindi ok lo schieramento, nella Lazio c’è il volto nuovo di Immobile, cui secondo noi la Lazio è l’ultima spiaggia, quindi darà tutto per non far vedere d’essere finito. Quindi da schierare.

Bologna vs Crotone – Partita a nostro parere davvero avvincente, nessuna delle due squadre concederà spazio, quindi c’è forte propensione al malus, poi bisogna tenere conto che per quasi tutto il Crotone la Serie A é una novità tranne per il consigliato faro di gioco quale Palladino, ma anche Tonev, essendo ex Frosinone la scorsa stagione è abituato a questi palcoscenici in più gioca nel tridente d’attacco seppur lista centrocampisti.

Chievo vs Inter – Pochi cambiamenti con De Boer, ma l’Inter dimostra con i nuovi arrivi una fascia destra davvero paurosa consigliata in toto, forse l’aiuto di Candreva in attacco farà rinsavire Perisic, e ciò garantirà un grande supporto ad Icardi, quindi sì all’Inter d’attacco e no al Chievo in difesa. Ciò sembrerebbe scontato, ma vi sorprendiamo con il consiglio per il centrocampo clivense.

Empoli vs Sampdoria – Padroni di casa leggermente modificati, hanno donato maggior esperienza all’attacco con l’arrivo di Gilardino che farà coppia con Maccarone, ormai vecchi rapaci del bonus quindi consigliati entrambi. Ma il centrocampo Doriano al 90% nuovo convince poco, così nomination per il centrocampo ricade sui toscani.

Genoa vs Cagliari – In un estivo Fantabreak già vi parlammo di un neo cagliaritano che cerca vendetta, ovvero Borriello, che consigliamo, che a in coppia con il consigliato Sau, faranno bene soprattutto grazie al lavoro del pur consigliato Joao Pedro. Incredibilmente noi di Fantabreak abbiamo grande fiducia nel talismano Padoin, non solo come tale ma anche come giocatore benefico. Ma il Genoa con il suo 4-2-3-1 garantisce bonus sicuri a mani basse per gli ultimi quattro consigliati in toto.

Pescara vs Napoli – Esordio peggiore per una neopromossa non poteva esserci, cioè sfidare la vicecampione d’Italia gonfia di rabbia per l’addio del proprio fenomeno, ma ciò potrebbe gasare l’ex panchinaro di lusso, quale Gabbiadini divenuto titolare, come realizzatore base della macchina perfetta sarriana. Tra i pescaresi schierato come fulcro di gioco è l’ex Milan Cristante, che si farà ancor di più rimpiangere, dai rossoneri.

Chiudiamo con il solito Monday Night, Palermo vs Sassuolo – Padroni di casa, vogliosi quest’anno di una salvezza tranquilla, seppur perso il proprio fenomeno, quale Vazquez, garantiranno maggior gioco di squadra lì davanti con un tridente che garantirà bonus in toto, quindi lo consigliamo, ma DA EVITARE è lo schieramento da centrocampo a scendere fino al portiere con conseguente favoritismo ai neroverdi.

Buon Fantabreak a tutti!

Eugenio Fiorentino

CONDIVIDI
Articolo precedenteLink Fisciano al rettore: “Le parole non bastano”
Articolo successivoDi Maio sulla Terra dei Fuochi rilancia: ”A settembre subito una manifestazione partecipata”
Eugenio Fiorentino, nato il 3/2/1992 a Napoli, dove ho sempre vissuto. Ho frequentato le scuole presso l'istituto Suore Bethlemite ed ho poi conseguito la licenza liceale presso il X Liceo Scientifico Statale, Elio Vittorini. Sempre promosso a pieni voti. Nel 2010 mi sono iscritto all'istituto Suor Orsola Benincasa, alla facoltà Scienze delle Comunicazioni, conseguendo i primi esami fino al settembre 2011, data in cui a causa di un gravissimo incidente subito ho interrotto gli studi. Dopo un lungo periodo riabilitativo, che tutt'ora sto sostenendo, ho ripreso gli studi nel 2014, conseguendo anche il passaggio al primo esame: Informazione e cultura digitale. Ho praticato molti sport, tra i quali nuoto e calcio a livello agonistico. Ho anche grandi passioni riguardo Musica, Calcio e Motociclismo, ma ultimamente ho avuto modo di apprezzare, anche per vicende personali, tutto l'ambito della riabilitazione neuro-motoria, che è un campo in grande crescita ed espansione.

NESSUN COMMENTO