La Campania che ci piace, esplosione di solidarietà ai terremotati

Istituiti nella regione diversi punti di raccolta di beni di prima necessità destinati alle vittime del terremoto e inviati mezzi e unità di soccorso

0
224

A seguito del disastroso terremoto che ha interessato il cuore dell’Italia, colpendo le regioni di Umbria Lazio e Marche, sono migliaia le persone che ora hanno bisogno di aiuto e di sostegno soprattutto economico.

E così si mobilita la Campania, tra le prime Regioni ad aver espresso solidarietà e aiuto alle popolazioni colpite dal violento sisma.

I Vigili del Fuoco sono già operativi nelle zone terremotate ( è di Torre del Greco il pompiere Ciro Zampariello che ha estratto vive dalle macerie due bambine ad Amatrice) e si procede all’invio di Unità Cinofile, di un elicottero del 118, ed è in progetto un campo di accoglienza per 500 persone con posti letto per chiunque presenti traumi, danni e lesioni. Inoltre, secondo quanto riporta il vicesindaco partenopeo Raffaele Del Giudice, sono già stati messi a disposizione dalla Protezione Civile Nazionale quattro mezzi per la rimozione dei cumuli di macerie.

Non manca il messaggio del sindaco di Napoli Luigi de Magistris, che scrive: «Solidarietà e sostegno alle comunità colpite dal violento terremoto di questa notte. Cordoglio profondo per le vittime. Napoli vi sarà vicino

Detto fatto: Sono nati nel capoluogo partenopeo diversi punti dove poter depositare tutto ciò che può servire alle comunità sfollate.

Ecco la lista dei beni primari:
– farmaci;
– acqua;
– prodotti per l’igiene personale (carta igienica, sapone, assorbenti, tovaglioli, shampoo, bagnoschiuma, accappatoi, asciugamani, dentifrici, spazzolini, ecc);
– prodotti per i bambini (pannolini, biscotti, vestitini, latte in polvere, bottigliette,ecc);
– sanitari (garze,cerotti e disinfettanti);
– tende;
– torce elettriche.

Ecco dove potersi recare:
“Carovana di solidarietà Napoletana”: l’associazione, nata nel 2012 a Torre del Greco, si ripromette di coordinare le operazioni per la carovana in partenza da Napoli nei prossimi giorni per le vittime del terremoto in Centro Italia.

VIII MUNICIPALITA’ (Piscinola-Scampia-Chiaiano):
– Officina delle Culture in via Arcangelo Ghisleri Lotto P5 Scampia dalle ore 9:00 alle ore 14:00;
– Centro di Raccolta in via Napoli a Piscinola Numero 54 Ore 10-13 17-20:30;
– Il Giardino di Melissa, Via Tancredo Galimberti Scampia 17:30 -20:30;
– all’interno del Municipio presso bar tabaccheria Scampia dalle 8 :00 alle 21:00;
– Chiesa Regina Mundi via Fratelli Cervi dalle 10::00 -12:00 15:30-20;

III Municipalità’:
PUNTI DI RACCOLTA gg. 27 agosto ore 10.00 – 19.00
– Centro Sociale Insurgencia (Via Cardinale Prisco);
– Chiesa Padri Rogazionisti (Viale dei Pini);
– Sede III Municipalità (Via Lieti 97);
– Comitato “Insieme per i Ponti Rossi” (Via U.Masoni 77);
– presso la sede del movimento “Ex OPG occupato je so pazzo”, 27 Agosto.

Per donare :

INVIARE UN SMS AL NUMERO 45500 PER DONARE 2€

POSTE PAY: ricarica n. 533171034315776 – oppure bonifico bancario IBAN: IT27J0760105138242501842506 intestata a: Raniero Madonna, causale: terremoto centro Italia (il rendiconto sarà tenuto c/o La Presidenza della III Municipalità )

Rosaria Ferrara

NESSUN COMMENTO