De Magistris chiede l’aiuto dello Stato: “La situazione è inaccettabile”

0
591

“Il controllo del territorio lo deve fare lo Stato e non persone che scorazzano indisturbate e intimoriscono napoletani e turisti.” Così interviene il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris ai microfoni di Radio Crc stamane a seguito degli agguati avvenuti a distanza di pochissime ore nel Rione Sanità.

Vittime Vittorio Vastarella, morto per essere stato colpito alla gamba con una pistola e Vincenzo Lausi, ferito con un’arma da fuoco e ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Cardarelli.

Questa situazione non può più essere tollerata, altrimenti è una sconfitta per chi di dovere è destinato a prevenire e non è certo il sindaco” continua De Magistris, il quale si propone di portare al prossimo Comitato per l’ordine e la sicurezza della città delle vere e proprie “proposte concrete”.

E’ necessario un rafforzamento qualitativo e quantitativo di mezzi e uomini a cui si deve affiancare un’implementazione anche delle strutture di supporto alla Magistratura – conclude il Sindaco – Napoli merita un investimento maggiore da parte del Governo. È una situazione inaccettabile che lo Stato non può consentire.

Simona Pietropaolo

NESSUN COMMENTO