San Giorgio a Cremano, torna la fiera ‘Ricomincio dai libri’

Dal 23 al 25 settembre, i libri protagonisti dell'evento culturale della provincia di Napoli

0
253
libri

Dal 23 al 25 settembre, il comune di San Giorgio a Cremano ospita Ricomincio dai libri. Si tratta della III edizione della Fiera del Libro, che quest’anno avrà luogo in via Cavalli di Bronzo, presso Villa Bruno, centro culturale dell’area provinciale napoletana, spesso sede di incontri, concerti ed attività.

Il fine della fiera è quello di riportare l’attenzione sull’importanza della lettura in una zona come San Giorgio, che, seppur attiva sul piano culturale, risulta manchevole di un evento impostato in tal senso. La fiera intende così conciliare l’amore per i libri con il desiderio di poterne fruire: infatti, la novità è costituita dall’inaugurazione dei giardini della lettura, frutto di un accordo tra Ricomincio dai libri e l’associazione Borghi della lettura. Si tratta di un’area interna alla Villa che sarà appositamente riservato a coloro che intendono dedicare qualche ora del proprio tempo alla lettura di un buon libro. Lo spazio sarà arredato con piccole librerie intagliate nel tronco degli alberi, riassumendo così l’obiettivo dell’evento che intende promuovere lo sviluppo della cultura nel rispetto dell’ambiente. Risultati immagini per fiera del libro san giorgio a cremanoIl progetto nasce grazie alla collaborazione di tre associazioni: Arenadiana, La Bottega delle parole e Librincircolo. Tutte e tre sono interessate alla promozione della cultura, agli autori che non trovano spazio nella realtà editoriale contemporanea, all’evoluzione sul piano sociale, favorendo l’associazionismo, il confronto, la compartecipazione mediante corsi di scrittura, lettura, seminari e contatti con altre associazioni. Alla Fiera del Libro 2016 parteciperà anche EAV (vale a dire Vesuviana, Cumana, Circumflegrea e Alifana): le principali linee ferroviarie hanno infatti scelto di devolvere il proprio appoggio all’iniziativa, aderendo all’idea che leggere equivale un po’ a viaggiare a costo zero. Pertanto, su tutti i treni sopracitati saranno esposte delle locandine adesive per pubblicizzare la III edizione della Festa del Libro di San Giorgio. Il treno inoltre si presenta come un mezzo pubblico preferibile ai fini di ridurre il tasso di inquinamento, una delle maggiori problematiche che minacciano il nostro oggi e il nostro domani: il rispetto dell’ambiente è infatti, come sopra citato, l’altro punto cardinale dell’ evento.

Vista la natura pubblica di Ricomincio dai Libri, tutti gli interessati potranno prenderne parte liberamente ed altrettanto liberamente contribuire a migliorare la fiera mediante una donazione a proprio piacimento, servendosi delle seguenti coordinate:

IBAN: IT87 M076 0103 4000 0100 1795 036
Causale: DONAZIONE A SOSTEGNO DELLA FIERA RICOMINCIO DAI LIBRI

Sonia Zeno

CONDIVIDI
Articolo precedenteLega Pro: Casertana k.o. contro il Monopoli
Articolo successivoBaby gang, continue aggressioni nel Napoletano
Sonia Zeno, nata il 19/08/93 a Napoli e residente in Ercolano. Laureanda in Lettere moderne, aspira a diventare una docente di letteratura italiana e scrittrice, amante della poesia e convinta che essa sia capace di donare occhi nuovi con cui guardare il mondo circostante, scoprendo in ciascuno di noi una speciale e singolare sensibilità.

NESSUN COMMENTO