Nocera Inferiore, la scuola di Chivoli non è “a prova di Sisma”

0
225

Il 12 settembre sarà, per molti studenti della Campania, il temuto e al tempo stesso atteso “primo giorno di scuola”.

Tutti sono già pronti per il nuovo anno scolastico, tra senso di tristezza per la fine delle vacanze estive e tanta euforia per il ritorno in classe, dove rivedranno i loro compagni di baldoria.classi-con-la-lim

A rispondere all’appello, però, mancheranno i bambini che frequentano la scuola elementare di Chivoli, a Nocera Inferiore, nel quartiere Piedimonte. Quell’istituto infatti non è “a prova di Sisma“, così come si è scoperto in seguito ad una serie di accertamenti disposti dalla giunta comunale, effettuati “per scrupolo” dopo il disastroso terremoto che ha colpito alcuni paesi di Abruzzo e Marche.

Il sindaco Manlio Torquato, di conseguenza, ha disposto l’immediata chiusura dell’Istituto, o meglio la sua “non riapertura” per tutelare al meglio i piccoli scolari. Nel frattempo gli alunni saranno ospitati nella vicina scuola media Ilaria Alpi che si trova nello stesso quartiere, in via Cafiero.

Il primo cittadino ha così spiegato ai genitori degli alunni, sperando nella loro comprensione, che sono state rilevate alcune spiacevoli criticità, per cui si è resa necessaria una verifica della vulnerabilità sismica della struttura, nel suo complesso.

Il rientro slitta dunque di alcuni giorni anche per i ragazzi che frequentano la scuola media, chiamati a condividere con pazienza alcune aule con i “colleghi” più piccoli.

Si attende ora che venga comunicata la data dell’inizio dei lavori, e si prevede che, sfortunatamente, i tempi di ripristino saranno piuttosto lunghi.

Maria Iemmino Pellegrino

NESSUN COMMENTO