Fantabreak: da bidone a campione!

0
92
Fantabreak

Cari fan di Fantabreak, in quest’appuntamento vi parliamo di un “colui che non si aspetta”, ovvero Gabriel Paletta, difensore arrivato al Milan da svincolato nel febbraio ‘15 dopo lo scatafascio ducale. Inizialmente al Milan colleziona solo derisioni, tra cognome e prestazioni negative, queste ultime in parte merito suo e in parte della confusione milanista. Così da convincere la dirigenza a mandarlo in prestito secco a Bergamo, sponda Atalanta, regalando prestazioni positive. Davvero ottime più che positive. Così che il Milan decide di farlo rientrare lasciandolo sul mercato, dato l’arrivo di Gustavo Gomez, e la grande presenza di Romagnoli, dopo il rifiuto al Chelsea. Lo scoop in questo caso si ha dal momento in cui Paletta si ritrova al Milan, ancora in transizione tra nuova dirigenza e nuova panchina, da chi doveva essere uno scarto a titolare inamovibile grazie alle prestazioni sostenute tanto che l’oriundo difensore viaggia su mediavoto abbastanza positive, MediaVoto 6,00 e FantaMediaVoto 5,5 sufficientemente livellate peccato per quell’unica ammonizione che crea dislivello. Ma un  altro dato che testimonia la crescita del difensore, è l’aumento di quotazione d’acquisto. Anche nell’ultimo match del Milan, vinto con un leggerissimo scarto di solo un gol, il Milan nei minuti finali ha subito un importante forcing offensivo doriano, ma il muro difensivo rossonero guidato da Paletta ha retto portando il Milan a vincere il match. A conferma della trasformazione del buon Gabriel vi offriamo la solita vignetta di Savio palettaCari fan vi salutiamo con il solito: “Buon Fantabreak a tutti” ed appuntamento ai consigli per la 5° giornata.

 

 

Eugenio Fiorentino

CONDIVIDI
Articolo precedenteFantabreak: i consigli per la 5° giornata
Articolo successivoIndependence Day, rigenerazione di un cult
Eugenio Fiorentino, nato il 3/2/1992 a Napoli, dove ho sempre vissuto. Ho frequentato le scuole presso l'istituto Suore Bethlemite ed ho poi conseguito la licenza liceale presso il X Liceo Scientifico Statale, Elio Vittorini. Sempre promosso a pieni voti. Nel 2010 mi sono iscritto all'istituto Suor Orsola Benincasa, alla facoltà Scienze delle Comunicazioni, conseguendo i primi esami fino al settembre 2011, data in cui a causa di un gravissimo incidente subito ho interrotto gli studi. Dopo un lungo periodo riabilitativo, che tutt'ora sto sostenendo, ho ripreso gli studi nel 2014, conseguendo anche il passaggio al primo esame: Informazione e cultura digitale. Ho praticato molti sport, tra i quali nuoto e calcio a livello agonistico. Ho anche grandi passioni riguardo Musica, Calcio e Motociclismo, ma ultimamente ho avuto modo di apprezzare, anche per vicende personali, tutto l'ambito della riabilitazione neuro-motoria, che è un campo in grande crescita ed espansione.

NESSUN COMMENTO