Giugliano: Villa Zagaria diventerà un’aula studio

La petizione promossa da Polis e Legambiente Arianova Giugliano ha dato finalmente i suoi frutti: presto Villa Zagaria diventerà un'aula studio a tutti gli effetti

0
312
Villa Zagaria
Villa Zagaria

Giugliano.- La petizione popolare promossa dalle Associazioni Polis e Legambiente Arianova Giugliano ha dato finalmente i suoi frutti: presto Villa Zagaria diventerà un’aula studio a tutti gli effetti.

Diversi gli incontri di sensibilizzazione avvenuti tra i promotori dell’iniziativa e la comunità. Solo durante il primo appuntamento, lo scorso 11 settembre, la petizione aveva già raccolto oltre un centinaio di firme ed è poi proseguita sopratutto in occasione delle giornate dedicate al Cineforum in Piazza promosse da Polis.

  • LA PETIZIONE

Illo tempore, i tanti studenti residenti nelle zone del Litorale Domitio (che bagna le località di Lago Patria, Licola, Varcaturo e Castel Volturno) lamentano la pesante assenza di uno spazio adibito allo svolgimento delle ordinarie attività accademiche, e sono difatti costretti a spostarsi nei comuni limitrofi (mal collegati, tra l’altro) per trovare sostegno in apposite strutture come aule studio e biblioteche. Necessaria dunque, la presenza di almeno un edificio idoneo a soddisfare le loro esigenze di studio. Tra le proposte consegnate, oltre all’individuazione di una futura aula studio, una linea di trasporto pubblico locale per gli studenti, un’attrezzatura Wi-Fi e un climatizzatore per la struttura.

Previsto dall’ex art. 13 dello Statuto del Comune di Giugliano in Campania, avere uno strumento popolare volto a richiedere il soddisfacimento delle comuni necessità è un DIRITTO.

E stavolta, a trionfare sono i diritti. Gli studenti del territorio avranno finalmente cio’ che gli spetta, un’aula studio.

  • VILLA ZAGARIA, L’EDIFICIO CONFISCATO ALLA MAFIA CHE APPARTERRA’ AI GIOVANI

Inviduato come edificio studentesco l’immobile confiscato in Via Madonna del Pantano (Giugliano). Si tratta di Villa Zagaria, bene sequestrato alla camorra dalla DIA nel lontano 1995 e affidato al Comune di Giugliano solo nel  2014.

Sono già partite le prime opere di bonifica della struttura. Il Circolo Legambiete Giugliano Arianova, in collaborazione con l’assessorato alla Fascia Costiera del Comune di Giugliano in Campania, ha avviato il progetto “Puliamo il mondo”, partendo proprio dalla pulizia del parco antistante Villa Zagaria: con una grande presenza di volontari e attivisti (tra cui studenti genitori e docenti delle scuole locali C.D. Don Giuseppe Diana e S.M.S. Don Salvatore Vitale) sono state rimosse notevoli quantità di rifiuti ed è stata allestita una piccola aiuola all’ingresso del parco. L’augurio di Arianova è questo: che la villa di camorra diventi al più presto la villa di tutti!

 

Rosaria Ferrara

NESSUN COMMENTO