San Felice a Cancello, arrestato il sindaco De Lucia

0
441

Caserta – Il primo cittadino di San Felice a Cancello, Pasquale De Lucia è stato arrestato dopo una scrupolosa indagine della Procura di Santa Maria Capua Vetere con l’accusa di reati di associazione a delinquere, corruzione e finanziamento illecito ai partiti. Sono coinvolti anche il vicesindaco e assessore all’ Ambiente Francesco  Petrone, il responsabile ufficio tecnico Felice Auriemma, il comandante della polizia municipale Francesco Scarano, il consigliere comunale Carmine De Lucia, l’imprenditore Andrea De Lucia, il responsabile del settore rifiuti Antonio Basilicata e l’imprenditore dello stesso settore rifiuti Massimo Balsamo.

Oltre questi arresti, i Carabinieri della Compagnia di Maddaloni hanno deposto agli arresti domiciliari altre 13 persone: Nadia Emilia Rita Di Giunta, amministratore delegato “Terra di Lavoro” e tesoriere della Fondazione “Campania Futura”, gli imprenditori Antonio Nuzzo, Roberto Chersoni, Francesco Chersoni, Antonio Chersoni, Carlo Chersoni, Luigi Raffaele Perrotta, Giuseppe Perrotta, Antonio Schiavone, Salvatore Schiavone, Annamaria Russo, Giuseppe De Rosa e il consigliere comunale Vincenzo Papa.

L’inchiesta della Procura di Santa Maria Capua Vetere verte su una vicenda di appalti concessi in cambio di mazzette. Tutti insieme hanno collaborato illecitamente per ottenere maggior consenso elettorale. Le indagini sono ancora in corso.

Simona Pietropaolo

CONDIVIDI
Articolo precedenteAleppo: incubo ad occhi aperti, popolazione stremata
Articolo successivoItalia, ecco i convocati per le gare contro Spagna e Macedonia
Simona Pietropaolo è nata a Napoli il 3 novembre del 1993 e vive a Marano di Napoli. Studia alla facoltà di Lettere moderne dell' Universita Federico II per poter intraprendere una carriera nell'ambito del giornalismo e delle comunicazioni. Le sue passioni sono la scrittura creativa e la lettura principalmente di opere letterarie classiche e contemporanee.

NESSUN COMMENTO