Questione riduzione appelli a Giurisprudenza, Link Napoli: ”Ci mobiliteremo con tutti e tutte per mantenere i sette appelli”

0
362

Ieri, 3 Ottobre, allo Scalone della Minerva si è riunita un’assemblea di circa un centinaio di studenti di Giurisprudenza della Federico II che ha discusso a seguito della proposta avanzata in Consiglio di Dipartimenti di ridurre il numero degli appelli di esame da 7 a 6 (https://www.facebook.com/linkgiurisprudenzafedericoiipage/posts/1112023188852358). L’assemblea è stata partecipata da tutte le associazioni del dipartimento e da moltissimi iscritti alla facoltà.

In merito agli esiti dell’assemblea, Francesco Alifano (Link Napoli), rappresentante degli studenti presso il Consiglio di Dipartimento di Giurisprudenza dichiara: «Denunciamo la posizione che hanno rivendicato gli esponenti di alcune associazioni, i quali hanno affermato che i rappresentanti, una volta eletti, possono “gestire” le problematiche del dipartimento senza avvisare il corpo studentesco.

L’assemblea ha, poi, esaminato varie proposte e ha deciso di inviare una delegazione di circa una trentina di studenti dal professor Cernigliaro, presidente della commissione per il coordinamento della didattica, che ha assicurato che, entro pochi giorni, sarà pubblicata una nota che apporta alcune modifiche al regolamento di dipartimento, modifiche proposte dal professore stesso. Tra queste c’è la proposta di inserire un’ulteriore possibilità per sostenere gli esami di profitto.

cernigliaroIncontreremo ancora gli studenti, le altre associazioni e le autorità universitarie per costruire un’ampia mobilitazione che sappia rivendicare il diritto per ogni studente di autodeterminare i propri tempi di studio e richiediamo con forza la partecipazione di ogni studente alla determinazione delle azioni dei rappresentanti e la trasparenza di ciò che avviene nel Consiglio di Dipartimento.»

NESSUN COMMENTO