Pomigliano D’Arco, torna ‘Un caffè con la poesia’

982
Un caffè con la poesia

POMIGLIANO D’ARCO (NA) — È ormai tutto pronto per l’inaugurazione della nuova edizione di ‘Un caffè con la poesia’, il ciclo di incontri artistico-letterari, promosso e patrocinato dal Comune, che per il secondo anno consecutivo coinvolgerà gli appassionati e i poeti del vesuviano, regalando ai loro versi un’eco profonda e uno spazio per vivere.

Mario Volpe - Un caffè con la poesia
Mario Volpe

Organizzato da Annamaria Pianese e dallo scrittore Mario Volpe — autore, oltre che di raccolte di poesia, de ‘L’anno del dragone’ — in collaborazione con l’Associazione Clarae Musae di Vittoria Caso, la Fondazione AdAstra di  Lorenzo Fiorito e il Circolo letterario Anastasiano di Giuseppe Vetromile, l’evento si ripropone con un bagaglio carico di novità, tutte volte ad esaltare e a promuovere la cultura mediante la bellezza e la potenza evocativa della parola. Saranno ancora una volta le sale de La Feltrinelli Point-La Distilleria a far da cornice al magico momento di lettura, piacevolmente scandito dal ticchettio dei cucchiaini immersi nel caffè: il primo appuntamento, che vedrà la presenza delle rappresentanze comunali, è fissato per Martedì 11 Ottobre, alle ore 17:00.

Sarà un pomeriggio all’insegna dello scambio di prospettive, della manifestazione dell’arte in tutte le sue forme, un omaggio alla Poesia e ai suoi sentimenti più veri, che ci accompagnerà lungo quel sentiero tematico, tracciato e ritracciato dalla storia infinite volte, incarnato dal binomio Eros e Thanatos. Una scelta di soggetto non facile, presa in prestito da un progetto sviluppato dagli studenti del Liceo Classico Vittorio Imbriani di Pomigliano, chiamati a ‘Un caffè con la poesia’ a presentare, insieme alle professoresse Rosanna Iossa, Margherita Romano e Mariapia Laiena, una serie di corti da loro ideati proprio sul tema Amore-Morte. Accanto ai ragazzi dell’Imbriani, ci saranno poi quelli del Liceo Classico Evangelista Torricelli di Somma Vesuviana che, accompagnati dalle professoresse Paola Fico e Silvia Svanera e dal professore Angelo Papi, esporranno la loro visione a proposito della tematica sopracitata attraverso un interessante racconto breve. Una partecipazione sicuramente importante quella delle scuole, testimonianza della volontà degli organizzatori, specie di Mario Volpe, di render i più giovani complici delle meraviglie della poesia, protagonista assoluta dei reading che si terranno ad ogni incontro.

Il fascino della parola in versi sarà poi affiancato da quello della musica: nel corso di ‘Un caffè con la poesia’ ci saranno difatti due intermezzi, l’esibizione delle ragazze del Pomigliano Danza con una coreografia dei maestri Giusy Iasevoli e Gaetano Leone, ispirata al tema dell’incontro stesso, e la performance dei musicisti Achille Campanile e Rosalba Rea.

Prenderanno parte all’incontro anche due rinomati studiosi, il Fisico Bruno Galluccio, autore de ‘La misura dello zero’, un libro capace di coniugare in modo estremamente originale scienza e dettato poetico, e Raffaele Urraro, noto professore e giornalista di San Giuseppe Vesuviano, esperto della poesia leopardiana.

Un incontro, dunque, a cui non mancheranno pathos e dinamicità e che farà dei versi il fil rouge tra la creatività dei più giovani e la maturità artistica dei poeti già affermati.

Anna Gilda Scafaro

CONDIVIDI
Laureata in Lettere Moderne e specializzanda in Filologia Moderna presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, sogno da sempre di tramutare la mia passione per la Letteratura in un mestiere. Mi emozionano la poesia, gli affreschi e le tinte rosate del tramonto. La scrittura è il mio rifugio, il mezzo con il quale esprimo liberamente la mia essenza e la visione che ho del mondo. Attualmente coordino la sezione Cultura di Libero Pensiero News.