Napoli, installate telecamere al centro storico

0
205
telecamere
telecamere

Napoli. Grazie al progetto “Turismo e sicurezza” sono stati stanziati 1.200.000 euro, ricavati dai fondi Fas, per installare 48 telecamere nella zona dei Decumani e del centro storico.

Secondo le statistiche, le zone sopracitate, sono quelle con maggior concentrazione di turisti. Il sistema sarà attivo 24 ore su 24 e sarà collegato alle centrali operative di Polizia, Carabinieri e Vigili Urbani. Le telecamere vigileranno la zona di Forcella, via Toledo, via Mezzocannone, via Duomo, Piazza Cavour, via Tribunali e Porta Capuana.  

Il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca si ritiene soddisfatto ed entusiasta per la realizzazione di questo nuovo progetto.

Il  nuovo progetto di videosorveglianza prevede anche l’installazione di 13 telecamere e 22 rilevatori di targa nel Rione Sanità. Una decisione presa in seguito all’ennesimo episodio di stesa che si è verificato nel quartiere stesso, quando alcuni ragazzi hanno sparato dai propri scooter. Sabato notte, infatti, sono stati trovati 18 bossoli di due armi diverse.

Maria Baldares 

CONDIVIDI
Articolo precedentePomigliano D’Arco, torna ‘Un caffè con la poesia’
Articolo successivoPakistan: approvate leggi contro il delitto d’onore e lo stupro
Frequento il secondo anno in Scienze della Comunicazione e sogno di diventare una giornalista a tutti gli effetti. Sono sempre stata decisa a voler intraprendere questo tipo di carriera e ciò che ha contribuito a far coltivare questa passione è stato il quartiere in cui sono nata e crescita. Vivo a Secondigliano, inutile dirvi le difficoltà e i problemi che purtroppo esistono e persistono ma allo stesso tempo ci sono tante persone che fanno di tutto per cambiare le cose, io sono una tra queste. Spesso si guarda solo il negativo delle cose tralasciando l'altra parte della medaglia, quella positiva.

NESSUN COMMENTO