Fantabreak: i consigli per l’8 giornata

0
120
Fantabreak

Salve a tutti cari fan di Fantabreak, eccoci tornati dopo le soste per le nazionali sempre pronti a consigliarvi. Iniziamo dicendovi che questa volta lo spezzatino si limiterà agli ormai soliti turni di Serie A, ma con l’aggiunta di un super anticipo.

 Napoli vs Roma che si giocherà per motivi d’ordine pubblico sabato alle 15:00:

I padroni di casa, orfani della loro punta centrale per un infortunio al ginocchio che lo terrà fuori per tutta la stagione, si affidano al panchinaro di lusso, Gabbiadini. Il numero 23 vorrà dimostrare di meritare il campo e di non essere un semplice sostituto e di meritare la maglia da titolare regalando ai fantallenatori che hanno puntato su di lui enormi quantità di bonus. Il Napoli vince lo scontro a centrocampo ma pecca in difesa contro l’attacco giallorosso che si presenta molto veloce soprattutto grazie a Salah. Dzeko soffrirà molto la marcatura di Albiol e Koulibaly, coppia molto coesa e a volte quasi insormontabile.

Passiamo alla solita accoppiata del Sabato, che vedrà prima Pescara vs Sampdoria…

Continuando il filone Dalla B con il furgone” un Pescara così giovane aguzza lo sguardo per il sorpasso puntando sulla coesione del proprio centrocampo (occhio a Benali), che però potrebbe incontrare difficoltà grazie al lavoro del consigliato Alvarez. Egli, creando ipotetico scompiglio, potrà divenire benefico per sé e per i compagni d’attacco, che consigliamo in blocco. Da evitare la difesa pescarese ed entrambi i portieri. Si prevede una partita ricca di gol!

… e poi, in serata, Juventus vs Udinese

Derby cromatico, che non udirà il ritmo del tango argentino dal primo minuto poiché Higuain è dato in panchina, ma Mandzukic DEVE sfruttare le chance di titolarità dategli, perciò consigliato. L’Udinese pecca un po’ ovunque e dovrà affidarsi specialmente a De Paul. L’ex Valencia per il momento si è reso protagonista di ottime prestazioni e potrebbe, quindi, diventare anche benefico. Mentre propensione al malus, quindi DA EVITARE, la riscontriamo in Fofana Kums.

Passando alla domenica, troviamo il match dell’ora di pranzo Fiorentina vs Atalanta

I Viola scendono in campo con il solito modulo e con il proprio centrocampo veloce e tecnico in cui figura un Borja Valero che ha iniziato la stagione con il freno a mano ancora tirato. Poiché la speranza di vederlo tornare ai suoi livelli è l’ultima a morire, si consiglia di schierarlo! I Bergamaschi, nonostante siano in grande difficoltà un po’ ovunque, hanno già dimostrato di essere una bella incognita con i consigliati Petagna, Kessiè e Gomez.

Passando alle 15:00 con

Genoa vs Empoli

Partita importante per il Pavoloso che torna in panca, provando a mettere ansia a Simeone, che resta sempre consigliato. Portiere Empoli no, poiché chiunque dei due sarà in campo cercherà il bonus. Saponara cercherà con la propria velocità/tecnica di essere benefico e,  poiché il grifone pecca in difesa e coesione a centrocampo, consigliamo anche i suoi compagni d’attacco, sconsigliando difensori e portiere di casa.

Inter vs Cagliari

L’Inter, non in ottima forma a causa dei vari impegni con le nazionali, appare un po’ stanca, quindi a rischio malus, mentre il Cagliari spera di sfruttare la situazione per un sorpasso incredibile in classifica con il solito consigliato Di Gennaro, che svarierà su linee difensive  nerazzurre. Gabigol è in panca e scalpita per entrare ed essere benefico, quindi se ben coperti si potrebbe inserire. Da evitare il portiere cagliaritano.

Lazio vs Bologna

Recuperato Marchetti che torna titolare e sicuramente vorrà dimostrare che la sua assenza è stata dovuta solo all’infortunio che lo ha colpito. Ciò sarà facilitato da una Lazio molto coesa che vince lo scontro un po’ ovunque. In sintesi: Lazio sì, Bologna no, tranne per Di Francesco che consigliamo.

Sassuolo vs Crotone

I neroverdi passeggeranno su un avversario che incute poco timore come il Crotone, da molti già rivisto in serie B. Ma occhio a Martella e Tonev, che sfrutteranno la coesione emiliana centrale per viaggiare sulle fasce. Anche qui vietati entrambi i portieri.

Concludendo con il posticipo

Chievo vs Milan

I Rossoneri, apparentemente avvantaggiati, peccano in lentezza in difesa con i consigliati attaccanti clivensi, ergo DIVIETO di schieramento per Donnarumma. Il Milan, però, vola sugli esterni con Suso e Bonaventura, ormai imprescindibili dall’undici titolare, così come il cavallo pazzo Niang, che allungando gli avversari permette ai compagni, soprattutto il consigliato Bacca di essere benefico. Perciò Chievo dietro no e i soliti attaccanti rossoneri sì. A supporto degli attaccanti clivensi, già consigliati ci sarà a supporto l’ex Birsa, voglioso del più classico gol dell’ex. Consiglio anche per Hetemaj abbonato alla sufficienza base.

Chiudendo la giornata con il monday night Palermo vs Torino 20:45

Finalmente il toro giocherà con il suo magico tridente, ovvero i consigliati: Iago Falque, Belotti e Ljajic che passeggeranno su un Palermo inesperto in difesa e quindi sconsigliato. I rosanero riprendono punti con i centrocampisti, Diamanti e Aleesami, difensore schierato quasi in attacco. Per questo match i portieri sono DA NON SCHIERARE!

Buon Fantabreak a tutti! Ci si rivede al commento postgiornata

Eugenio Fiorentino

CONDIVIDI
Articolo precedenteCosentino, l’accusa chiede 16 anni di reclusione nel processo “Eco4”
Articolo successivoIl Mondo in Questione: attacco hacker alla Russia? Crisi tra Israele e…
Eugenio Fiorentino, nato il 3/2/1992 a Napoli, dove ho sempre vissuto. Ho frequentato le scuole presso l'istituto Suore Bethlemite ed ho poi conseguito la licenza liceale presso il X Liceo Scientifico Statale, Elio Vittorini. Sempre promosso a pieni voti. Nel 2010 mi sono iscritto all'istituto Suor Orsola Benincasa, alla facoltà Scienze delle Comunicazioni, conseguendo i primi esami fino al settembre 2011, data in cui a causa di un gravissimo incidente subito ho interrotto gli studi. Dopo un lungo periodo riabilitativo, che tutt'ora sto sostenendo, ho ripreso gli studi nel 2014, conseguendo anche il passaggio al primo esame: Informazione e cultura digitale. Ho praticato molti sport, tra i quali nuoto e calcio a livello agonistico. Ho anche grandi passioni riguardo Musica, Calcio e Motociclismo, ma ultimamente ho avuto modo di apprezzare, anche per vicende personali, tutto l'ambito della riabilitazione neuro-motoria, che è un campo in grande crescita ed espansione.

NESSUN COMMENTO