Intervista a Angela Cortese: ”La Giunta Caldoro assente sul Diritto allo Studio. A breve copriremo tutte le Borse di Studio mancanti”

0
1217

La situazione del Diritto allo Studio in Campania, le Borse di Studio e i trasporti sono tra gli argomenti dell’intervista ESCLUSIVA che Libero Pensiero News ha realizzato alla Prof.essa Angela Cortese, dell’Ufficio di diretta collaborazione del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Le Borse di Studio inerenti agli anni 2015/2016 2016/2016 non sono state ancora erogate. La tempistica?

La situazione che come Regione Campania abbiamo ereditato dalla precedente Giunta è stata di una totale assenza di interventi in materia di Diritto allo Studio.
Nonostante ciò siamo già intervenuti nel Maggio 2015 saldando tutte le situazioni pregresse, compreso il 2014 con una manovra di circa oltre 20 milioni di euro. Stiamo lavorando, poichè l’obbiettivo del Presidente è arrivare ad una copertura del 100% delle Borse di Studio che insieme agli abbonamenti gratuiti per gli studenti diventa una linea che la Regione Campania sta adottando in materia di Diritto allo Studio

La tempistica?

Nella prossima manovra dovrebbe esserci la copertura del 100% delle Borse di Studio

Le chiedo sul mancato adeguamento soglie ISPE/ISEE per l’accesso ai servizi di Diritto allo Studio

Questo è un intervento che è di competenza del Ministero, sia del Mef che del Miur. Non sono competenze che riguardano la Regione Campania, ma nonostante ciò le dico che stiamo facendo molte pressioni affinchè si rivedano i tetti delle ISEE riportandoli ai vecchi paramentri, poichè questi ultimi hanno penalizzato tutti gli studenti del mezzogiorno

Sulla mancata istituzione della Consulta studenti – Regione?

Anche questo è un organo governato dal Miur, quindi il bando parte dal Miur. Appena parte il bando noi siamo assolutamente pronti e crediamo in questo strumento

Sulla mancata costituzione dell’ADISUCC?

Anche in questo caso le eredità pesano. Il Presidente, De Luca con la Legge che istituisce le due ADISUCC intende riordinare questo settore. Purtroppo gli sfracelli precedenti fanno sì che i tempi siano più lunghi, però le posso garabtire che cercheremo di fare un intervento risolutivo

Sul trasporto gratuito, come mai non è stato concesso agli studenti fuorisede e se anche nel 2017/2018 dobbiamo aspettarci la gratuità dei trasporti per gli studenti fino al 26 anno di età

Sugli studenti fuorisede devono provvedere le regioni di appartenenza degli studenti, se noi facessimo un intervento del genere andremo incontro ad una distrazione di bilancio. Ci auguriamo che le altre regioni ci seguano. L’investimento del trasporto gratuito sarà ripetuta anche negli anni a venire

Sullo studentato di Pozzuoli invece ..

Con la Fondazione Banco Napoli è in atto un tavolo per sbloccare la vicenda. In quella zona c’è un numero notevole di studenti fuorisede

Pasquale De Laurentis
p.delaurentis@liberopensiero.eu

CONDIVIDI
Articolo precedenteGol Attesi: l’analisi post Crotone – Napoli
Articolo successivoVan Gogh Alive: a Roma la mostra multimediale
Nasce a Napoli. Consegue il diploma al Liceo Classico Giuseppe Garibaldi di Napoli. E’ qui eletto rappresentante d’istituto dal 2004/2005 al 2008/2009. È cofondatore del giornale scolastico “L’Idea”. Nel settembre 2008, insieme ad altri componenti del Comitato Studentesco, è ospite in uno speciale del Tg di Italia Mia dedicato alla scuola, al quale partecipano gli assessori all’istruzione Gabriele, Cortese e Rispoli. Nel 2005 inoltre, diviene il responsabile provinciale di Napoli dell'Unione degli Studenti, dove è protagonista di numerose battaglie contro l’allora Ministro dell’Istruzione Letizia Moratti. Nel 2008 partecipa attivamente al movimento studentesco dell'Onda, mentre nel 2009 si iscrive al corso di laurea in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Napoli l’Orientale. Da sempre grande appassionato del mondo radiofonico, nel Febbraio del 2012, è cofondatore con Lorenzo Russo di Radio TIN, evolutosi in seguito nel blog Tin Napoli. Nel Giugno del 2013 collabora con la web radio locale RadioSca, dove conduce quattro appuntamenti di Generazione X, il programma da lui ideato, insieme a Lorenzo Russo. Il 12, 13, 14 e 15 Giugno 2014, prende parte al corso di conduzione radiofonica, presso Radio Crc Targato Italia, con insegnanti Max Poli e Rosaria Renna. Da Aprile 2014 inizia a collaborare con il periodico online Libero Pensiero News, dove dal Settembre dello stesso anno assume l'incarico di coordinatore della sezione locale di Napoli e Provincia. Da Aprile 2015 intraprende la collaborazione con Radio Amore Napoli come inviato. Nel Novembre 2015 è cordinatore del ciclo di seminari ''GIORNALISMO E NUOVA COMUNICAZIONE'' organizzato dalla Testata Giornalistica ''Libero Pensiero News'', insieme all'Unione degli Universitari presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell'Università degli studi di Napoli Federico II

NESSUN COMMENTO