Napoli, studenti in piazza contro l’Alternanza Scuola – Lavoro

0
120

Un centinaio di studenti e studentesse sono tornati questa mattina in piazza, per contestare l’alternanza scuola-lavoro.

I manifestanti appartenenti ai coordinamenti studenteschi KAOS e SAC sono partiti alle 9:30 da Piazza Borsa per raggiungere la sede del Mc Donald’s di Piazza Municipio dove hanno spiegato alla città i danni causati dell’alternanza scuola – lavoro ed hanno sanzionato simbolicamente la sede del Mc Donald’s.
Gli studenti si sono poi diretti alla Galleria Umberto dove c’è stata un’assemblea che ha ricordato anche le prossime date di mobilitazione per il NO al Referendum: il 18 Novembre, a Napoli Piazza Garibaldi e il 27 Novembre.

uds-mcAnche l’Unione degli Studenti in tutta Italia ha organizzato iniziative per denunciare l’accordo che il Miur ha stipulato con 16 aziende:”L’avevamo previsto due anni fa, con l’avvento della Buona Scuola e l’obbligatorietà dell’alternanza scuola lavoro, che saremmo andati a finire a lavorare da McDonald’s. – dichiara il Coordinatore Regionale dell’Unione degli Studenti Campania Gigi CannavacciuoloIl progetto chiamato “I Campioni dell’Alternanza” è vergognoso. I privati sono entrati nelle scuole, controllando e determinando, oltre ai finanziamenti, anche la didattica. Le nostra scuole ormai sono diventate palestre di precarietà e di sfruttamento, stanno cercando di insegnarci a lavorare gratis già dai 16 anni.”

Le iniziative contro l’accordo che il Ministero ha fatto con le aziende sono iniziate già ieri notte, dove gli studenti dell’area flegrea hanno affisso uno striscione contro il noto fast-food, Mc Donald’s di Fuorigrotta: ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO: HAMBURGER, PATATINE e SFRUTTAMENTO!.

Pasquale De Laurentis
p.delaurentis@liberopensiero.eu

CONDIVIDI
Articolo precedenteReferendum Costituzionale: Nasce “Donne per il NO”
Articolo successivoLiceo Genovesi: La Preside divide gli studenti in assemblea. Gli studenti:”Tolta la libertà di creare un unico momento di democrazia”
Nasce a Napoli. Consegue il diploma al Liceo Classico Giuseppe Garibaldi di Napoli. E’ qui eletto rappresentante d’istituto dal 2004/2005 al 2008/2009. È cofondatore del giornale scolastico “L’Idea”. Nel settembre 2008, insieme ad altri componenti del Comitato Studentesco, è ospite in uno speciale del Tg di Italia Mia dedicato alla scuola, al quale partecipano gli assessori all’istruzione Gabriele, Cortese e Rispoli. Nel 2005 inoltre, diviene il responsabile provinciale di Napoli dell'Unione degli Studenti, dove è protagonista di numerose battaglie contro l’allora Ministro dell’Istruzione Letizia Moratti. Nel 2008 partecipa attivamente al movimento studentesco dell'Onda, mentre nel 2009 si iscrive al corso di laurea in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Napoli l’Orientale. Da sempre grande appassionato del mondo radiofonico, nel Febbraio del 2012, è cofondatore con Lorenzo Russo di Radio TIN, evolutosi in seguito nel blog Tin Napoli. Nel Giugno del 2013 collabora con la web radio locale RadioSca, dove conduce quattro appuntamenti di Generazione X, il programma da lui ideato, insieme a Lorenzo Russo. Il 12, 13, 14 e 15 Giugno 2014, prende parte al corso di conduzione radiofonica, presso Radio Crc Targato Italia, con insegnanti Max Poli e Rosaria Renna. Da Aprile 2014 inizia a collaborare con il periodico online Libero Pensiero News, dove dal Settembre dello stesso anno assume l'incarico di coordinatore della sezione locale di Napoli e Provincia. Da Aprile 2015 intraprende la collaborazione con Radio Amore Napoli come inviato. Nel Novembre 2015 è cordinatore del ciclo di seminari ''GIORNALISMO E NUOVA COMUNICAZIONE'' organizzato dalla Testata Giornalistica ''Libero Pensiero News'', insieme all'Unione degli Universitari presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell'Università degli studi di Napoli Federico II

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO