Liceo Genovesi: La Preside divide gli studenti in assemblea. Gli studenti:”Tolta la libertà di creare un unico momento di democrazia”

1
4673

”Motivi di sicurezza”. Questa è stata la risposta della Prof. Maria Filippone, Dirigente Scolastica del Liceo Classico Genovesi di Piazza del Gesù Napoli, sollecitata dalle richieste degli studenti di poter svolgere l’assemblea d’istituto per la presentazione dei candidati alla rappresentanza studentesca alla presenza di tutti gli studenti.

”Ci siamo ritrovati, ancora una volta, divisi, senza avere l’opportunità di discutere e prendere decisioni comuni: ci è stata tolta la libertà di creare un momento di democrazia e di crescita” – si legge nella nota diffusa dagli studenti e dalle studentesse del Collettivo Genovesi.

La Dirigente Scolastica ha poi deciso di sospendere dalle lezioni 4 studenti ”senza criterio logico, con la colpa di aver fomentato il resto della scuola – secondo il racconto del Collettivo.

Gli studenti hanno svolto regolarmente l’assemblea alla presenza di tutti all’esterno della scuola e fanno sapere che non hanno intenzione di limitarsi alla sola azione di questa mattina, ma continueranno a lottare per i loro diritti e questa mattina hanno espresso con una presa di posizione ben precisa il dissenso e il malcontento, represso ormai da troppo tempo.

1 COMMENTO

  1. Mi auguro che una parte della cronaca (quella in cui si parla di sospensione da parte della Preside) sia frutto di un equivoco.
    E’ da anni, ormai, che i provvedimenti di sospensione non possono più essere presi dal singolo docente o dal Dirigente scolastico ma sono competenza esclusiva di organi collegiali (consiglio di classe e/o consiglio di istituto per i casi più gravi ).
    Franco Labella

LASCIA UN COMMENTO