Napoli. L’associazione culturale no profit ” Sii Turista della tua città ” mette in campo una nuova iniziativa al centro storico.

Si partirà Domenica da Piazza Bellini alle ore 17:00. Si andrà alla ricerca di edicole votive presenti nel cuore del centro storico di Napoli.

Il prezzo dell’iniziativa? “tant’ vale, tant’ spienn” è lo slogan. Cioè il prezzo è rapportato a quanto i partecipanti reputeranno utile ed istruttiva la passeggiata.

Attreverso un messaggio dalla loro pagina facebook è possibile prenotare la propria partecipazione che conterà, come sempre, numerosi iscritti.

L’evento rientra nell’ampio panorama di iniziative proposte da Sii Turista. Tantissime negli ultimi tempi e tra le quali ricordiamo quella in cui tanti volontari offrirono la loro disponibilità a pulire Piazza Bellini, ed anche quella in cui, d’estate, ripulirono il lungomare Caracciolo.

Sii turista è un movimento nato quasi per gioco che poi nel tempo ha riscosso sempre più successo e muove le sue radici dal grande fermento che negli ultimi anni sta rendendo Napoli una città viva.

Sii Turista continua quindi un percorso importante di riscatto che passa attraverso iniziative di promozione turistica e di scoperta delle origini della storia e della cultura partenopea.

Salvatore Annona

CONDIVIDI
Articolo precedenteUdinese-Napoli: Del Neri ospita Sarri
Articolo successivoColpo di Coda della Salernitana: a Latina è un deludente 1-1
Nato a Napoli nel 1975 vi ho vissuto fino ad oggi, senza mai emigrare. Dopo il diploma di geometra, ho conseguito la Laurea in Ingegneria Civile nel 2005 con tesi in Ingegneria Sismica. Ho una splendida famiglia con moglie e due splendidi figli. Attualmente esercito la libera professione e sono membro della Commissione Manutenzione e Recupero degli Edifici Industriali presso L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli. Curioso sin dalla nascita, ho coltivato diverse passioni come la lettura e la grafica digitale. Amo immensamente la musica e lo sport (in particolare il calcio ed il tennis).

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO