20161120_190842_resizedIeri sera al campo Scarfoglio di Agnano, davanti a  circa 200 spettatori di ambedue le tifoserie, si è giocata la seconda giornata del campionato di terza categoria girone A tra Lokomotiv Flegrea- Sant’Antimo. La Lokomotiv Flegrea si è schierata con il 3-5-2: Pugliese- Guida-Franco-Cimmino- Magurno- Cioce- Daniele-Olisterno-Gentile-Di Mattia-Foglia. Panchina Cantales- Moretti- Caifasso-Palombo-  Grazioso-Minopoli-Mercurio All Pizzo. Questa la rosa del Sant’Antimo: Cataldo-Sannino-Spada-Borzachiello-Vitulzi- Salomone- Ronga- Parretta-Puca- Morzando- Brunaccini- Lampitelli- Marigliano- Vacca- Brigliadoro- Ricciardiello-Di Spirito-Bellotti. Pronti via subito 1-0: vantaggio della Lokomotiv Flegrea con Di Mattia bravo a segnare su assist di Daniele. Su capovolgimento di fronte l’arbitro assegna un calcio di rigore dubbio al Sant’Antimo per atterramento di Pugliese che viene solo ammonito grazie alle nuove regole UEFA che tutelano i portieri in caso di fallo da ultimo uomo. Realizza la rete del pareggio Morzando. Per tutto il resto del primo tempo partita molto combattuta, con Magurno che spreca una buona occasione al minuto 35. La ripresa inizia con un grande spettacolo pirotecnico del pubblico di casa e con la Lokomotiv Flegrea che va vicina al goal al minuto 55 con una conclusione di poco alta sulla traversa. Cinque minuti dopo ospiti pericolosi con Vacca, bravo Pugliese ad anticipare in uscita l’avversario. A questo punto inizia la girandola dei cambi. Per i padroni di casa escono Foglia- Cioce-Olisterno, per Minopoli-Caifasso-Grazioso. Nella parte centrale del secondo tempo il Sant’Antimo inizia a pressare alto. Al minuto 80 proteste dei padroni di casa per un presunto rigore . Negli ultimi minuti di gioco padroni di casa in superiorità numerica a causa dell’espulsione di Marigliano per doppia ammonizione. Verso il 90′ minuto Minopoli colpisce il palo su punizione. Nei minuti finali nonostante la superiorità numerica, la Lokomotiv Flegrea rischia la beffa, con un tiro di Vacca parato da Pugliese e con un pasticcio di Cimmino, che buca l’intervento, favorendo la conclusione dell’avversario ma subito dopo in coabitazione si riscatta mettendo in corner in coabitazione con Gentile. Alla fine il risultato non si schioda dall’1-1. Con questo risultato la Lokomotiv Flegrea sale a quota 4 punti.

                               Claudio Gervasio

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO