Un agente del BfV, controspionaggio tedesco, è stato arrestato perché ritenuto un individuo sospetto che, attraverso un complotto islamico, avrebbe cercato di colpire il quartier generale a Colonia.

Secondo Der Spiegel il sospettato 51enne avrebbe parzialmente confessato, sostenendo di aver preparato l’attentato di matrice islamica.

Inoltre, l’uomo è accusato di aver passato delle informazioni del controspionaggio ad un’organizzazione islamista. Questo era stato già segnalato quattro settimane fa allo stesso BfV.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO